821 CONDIVISIONI
22 Settembre 2021
08:36

Padova, abusava della figlia di 10 anni e della sua amichetta: le mamme sapevano tutto

Un uomo di 50 anni è stato accusato di violenza sessuale ai danni della figlia di 10 anni e della sua amichetta. Le madri delle due bambine erano al corrente di quanto accadeva. Le due avrebbero cercato di mettersi d’accordo sulla versione da fornire alle forze dell’ordine durante l’interrogatorio.
A cura di Gabriella Mazzeo
821 CONDIVISIONI

Palpeggiava e molestava la figlioletta da quando aveva compiuto appena dieci anni. Vittima degli abusi del 50enne residente in provincia di Padova, anche l'amica del cuore con la quale giocava spesso nella sua cameretta. Un altro particolare rende la vicenda ancora più agghiacciante: le madri delle due piccole vittime erano al corrente di quanto stava avvenendo sotto i loro occhi e hanno cercato di rendere concordi le loro versioni dei fatti davanti agli inquirenti. La storia è emersa durante l'incontro di una delle due bambine con uno psichiatra.

Le due vittime, infatti, hanno iniziato a manifestare disagi tanto gravi da richiedere l'intervento di uno specialista. Nonostante la tenera età, una delle due ha iniziato a mostrare anche i sintomi di un disturbo del comportamento alimentare. Durante una seduta, la minore ha rivelato quanto accadeva a casa della sua amichetta, descrivendo episodi terribili che avevano come protagoniste lei e l'altra coetanea. La professionista, dopo aver ascoltato il racconto e aver raccolto il maggior numero di dettagli, ha denunciato tutto alla polizia che silenziosamente ha avviato le indagini. Gli agenti hanno indagato su episodi di violenza avvenuti tra il 2016 e il 2019. Fa paura quello che hanno scoperto: l'uomo era solito aggredire le due anche mentre dormivano.

Attraverso gli accertamenti le forze dell'ordine sono riuscite a risalire a un uomo di 50 anni residente nella provincia di Padova. L'indagato non avrebbe agito da solo: a sapere questo terribile segreto anche le madri delle due piccole. In particolare, una delle due è stata iscritta nel registro degli indagati per favoreggiamento personale: la donna ha infatti registrato il suo colloquio con la polizia giudiziaria per farlo ascoltare alla moglie del 50enne padovano, in modo tale da allineare le loro versioni dei fatti.

821 CONDIVISIONI
Alessandro Venturelli scomparso da 10 mesi, avvistato a Padova. Un testimone: "Vive in strada"
Alessandro Venturelli scomparso da 10 mesi, avvistato a Padova. Un testimone: "Vive in strada"
Bimbo rapito a Padova, il papà libero in Romania: "Non sono criminale, volevo salvare mio figlio"
Bimbo rapito a Padova, il papà libero in Romania: "Non sono criminale, volevo salvare mio figlio"
Padova, bimbo di 5 anni rapito dal padre. La mamma: “Me lo hanno strappato dalle mani"
Padova, bimbo di 5 anni rapito dal padre. La mamma: “Me lo hanno strappato dalle mani"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni