2 Settembre 2021
19:20

Ossido di Etilene nei preparati per dolci: l’avviso di richiamo del Ministero della salute

Il richiamo dai negozi per un possibile rischio chimico per i consumatori riguarda due preparati per dolci di due differenti società tra i cui ingredienti però ci sarebbe la stessa farina di semi di carrube usata per produrli e per la quale è sta riscontrata una possibile presenza di tracce di Ossido di Etilene.
A cura di Antonio Palma

Nuova allerta alimentare lanciata dal Ministero della salute per la possibile presenza in prodotti alimentari di ossido di etilene, il pesticida messo al bando dall’UE e responsabile ormai di migliaia di ritiri di prodotti dagli scaffali dei negozi e supermercati in Italia e nel resto d’Europa. Questa volta il richiamo per un possibile rischio chimico per i consumatori riguarda due preparati per dolci di due differenti società tra i cui ingredienti però ci sarebbe la stessa farina usata per produrli. Si tratta del Preparato addensante per prodotti da forno L’Ov di Molino Rossetto e del preparato per muffins di Molino Merano.

Nel dettaglio, come recitano i due avvisi di richiamo pubblicati dal Ministero della Salute sul proprio sito web nella sezione dedicata ai richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori, in entrambi i casi è stata riscontrata una possibile presenza di tracce di Ossido di Etilene nell'ingrediente farina di semi di carrube usata per produrli.

Nel caso del Preparato addensante per prodotti da forno L’Ov si tratta di un articolo prodotto dall’azienda Molino Rossetto Spa nello stabilimento di via San Fausto, 98 a Pontelongo in provincia di Padova e venduto in astucci da 22,5 grammi, contenenti tre buste da 7,5 grammi l’una. I lotti interessati son i numeri L21 061, L20 267, L20 181 e L20 163 con i termini minimi di conservazione fissati al 02/07/2022, 23/01/2022, 29/10/2021 e 11/10/2021.

Il preparato per muffins richiamato è stato prodotto invece dalla ditta Molino Merano Srl nello stabilimento di Zona Industriale 7, a Lana, nella provincia autonoma di Bolzano e venduto in confezione da 500 grami ciascuna. Ad essere interessato dal richiamo un singolo lotto con numero 00095312 e data di scadenza 26.03.2022. IN entrambi i casi si invitano i Clienti che avessero acquistato il prodotto a non consumarlo ed a riportarlo al punto vendita.

Pericolo ossido di etilene, richiamati due lotti di Kilocal Complex
Pericolo ossido di etilene, richiamati due lotti di Kilocal Complex
Salame a rischio listeria: prodotto richiamato dal Ministero della Salute. Il lotto ritirato
Salame a rischio listeria: prodotto richiamato dal Ministero della Salute. Il lotto ritirato
Salmonella nella salsiccia stagionata. L'allerta del Ministero della Salute: "Non mangiatela"
Salmonella nella salsiccia stagionata. L'allerta del Ministero della Salute: "Non mangiatela"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni