153 CONDIVISIONI
L'omicidio di Ilenia Fabbri a Faenza
3 Marzo 2021
14:38

Omicidio Ilenia Fabbri, in un video l’incontro che incastra l’ex marito e il presunto killer

Sarebbero stati diversi gli incontri tra l’ex marito di Ilenia Fabbri e il suo conoscente, entrambi arrestati la scorsa notte con l’accusa di essere rispettivamente il mandante e l’esecutore materiale dell’omicidio della donna avvenuto il 6 febbraio scorso a Faenza (Ravenna). Pierluigi Barbieri, 53enne residente in provincia di Reggio Emilia, è stato visto nei pressi dell’abitazione della vittima il giorno del suo assassinio e inquadrato dalle telecamere mentre diversi giorni prima incontrava Claudio Nanni, ex marito della donna, nei pressi della sua officina.
A cura di Chiara Ammendola
153 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
L'omicidio di Ilenia Fabbri a Faenza

Sono stati immortalati insieme dalle telecamere di videosorveglianza del distributore di benzina dove si trova anche la sua officina Claudio Nanni e Pierluigi Barbieri, il 53enne residente in provincia di Reggio Emilia, arrestati la scorsa notte dagli agenti della polizia di Ravenna con l'accusa di essere rispettivamente il mandante e l'esecutore materiale dell'omicidio della 46enne Ilenia Fabbri uccisa nel suo appartamento di Faenza all'alba dello scorso 6 febbraio. Secondo gli inquirenti sarebbe stato l'ex marito della donna, il 63enne, Claudio Nanni, a commissionare il delitto della donna all'uomo, suo conoscente. Ai due è stata contestata dalla Procura di Ravenna l'aggravante della premeditazione, oltre a quella del motivo abietto.

L’incontro tra l’ex marito di Ilenia Fabbri e il suo conoscente
L’incontro tra l’ex marito di Ilenia Fabbri e il suo conoscente

I due sono stati immortalati insieme il 29 gennaio scorso proprio nei pressi dell'officina di Nanni che ha sede a Faenza, così come si vede dalle immagini diffuse dalla polizia. Si tratterebbe però solo di uno dei diversi incontri avvenuti tra i due nel mese di gennaio: il 19 gennaio infatti il telefono dell’ex marito di Ilenia è stato localizzato a Rubiera, comune in provincia di Reggio Emilia, nei pressi dell’abitazione del conoscente, mentre il 20 gennaio il 53enne avrebbe raggiunto il comune di Faenza dove le telecamere hanno individuato la sua auto, così come il 29 gennaio successivo, probabilmente per incontrare proprio Nanni.

Il presunto killer nei pressi dell’abitazione di Ilenia Fabbri
Il presunto killer nei pressi dell’abitazione di Ilenia Fabbri

La stessa auto sarebbe stata inquadrata dalle telecamere di sorveglianza del comune di Faenza anche la mattina dell'omicidio, proprio nei pressi dell'abitazione di Ilenia Fabbri. Inoltre secondo quanto emerso dalle indagini il cellulare dell'uomo era stato registrato in movimento verso Faenza nella notte: giunto nei pressi di Bologna però l'uomo lo avrebbe spento prima di riaccenderlo solo una volta ritornato in provincia di Reggio Emilia. Elementi inequivocabili per costruire il quadro d'accusa nei confronti del 53enne, ai quali si è aggiunta la dettagliata descrizione fisica fornita dall'amica della figlia della vittima che era in casa al momento dell'omicidio. È stata lei a lanciare l'allarme la mattina del 6 febbraio spiegando di aver udito Ilenia urlare e di aver visto dallo spioncino della sua camera da letto la 46enne mentre tentava di sfuggire a un uomo.

 

Ilenia Fabbri, 46 anni, è stata assassinata nel suo appartamento a Faenza, comune in provincia di Ravenna, all'alba del 6 febbraio 2021. A lanciare l'allarme un'amica della figlia della vittima, Arianna, presente in casa al momento del delitto: è stata lei a riferire di aver sentito delle urla provenire dall'altra stanza e di aver visto un uomo fuggire. Barbieri si sarebbe introdotto nella casa della donna, sarebbe andato nella camera da letto al primo piano e l'avrebbe aggredita. Ilenia si sarebbe difesa e a quel punto l'assassino l'avrebbe inseguita per le scale e, dopo averla colpita più volte l'avrebbe accoltellata alla gola, vicino alla cucina. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori per Ilenia non c'è stato nulla da fare. Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti è finito quasi subito l'ex marito di Ilenia, Claudio Nanni, 56 anni che da subito ha fornito un alibi perfetto: al momento del delitto infatti l'uomo ha raccontato di essere passato a prendere la figlia Arianna (che in quel momento si trovava a casa della madre insieme all'amica) per andare a Milano a ritirare un'auto. "Il piano era partire la mattina presto per essere di ritorno a Faenza verso le 12", aveva spiegato Nanni agli inquirenti prima di diventare il primo sospettato.

Ilenia Fabbri
Ilenia Fabbri

Durante le indagini è emerso che tra i due che erano separati da diverso tempo era in atto un contenzioso. Ilenia Fabbri aveva recentemente promosso una causa di lavoro da 100mila euro relativa a contestati mancati compensi per la sua collaborazione nell’impresa di famiglia. La seconda udienza era stata fissata al Tribunale di Ravenna per il 26 di febbraio. A spingere gli inquirenti a ritenere che possa trattarsi di un delitto su commissione sono state delle testimonianze da cui emerge che Nanni voleva "fare la festa" all'ex moglie, dalla quale aveva avuto una separazione burrascosa e che pare fosse in procinto di risposarsi.

153 CONDIVISIONI
28 contenuti su questa storia
Ilenia Fabbri, il piano dell'omicidio in una nota sul cellulare dell'ex marito
Ilenia Fabbri, il piano dell'omicidio in una nota sul cellulare dell'ex marito
Omicidio Ilenia Fabbri, rubati oggetti dalla tomba. La denuncia del compagno: "Fate schifo"
Omicidio Ilenia Fabbri, rubati oggetti dalla tomba. La denuncia del compagno: "Fate schifo"
Omicidio Ilenia Fabbri, Barbieri confessa: "Dovevo seppellirla nella buca scavata dal marito"
Omicidio Ilenia Fabbri, Barbieri confessa: "Dovevo seppellirla nella buca scavata dal marito"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni