Un giovane di trentatré anni, Vincenzo Adamo Favoroso, è stato ucciso la notte scorsa a Castelvetrano (Trapani). L’uomo, molto conosciuto negli ambienti calcistici del centro col soprannome di "tacataca", è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco. Secondo le prime informazioni trapelate, la sparatoria sarebbe avvenuta nel corso di una lite in un locale del centro, ma la vittima è stata poi trovata in un'altra zona della città siciliana. Sul delitto indagano i carabinieri, che sono intervenuti in cortile Bertuglia in via Mazzini dopo la segnalazione di una sparatoria. Giunti sul posto, però, i carabinieri hanno trovato diverse tracce di sangue ma non il cadavere del trentatreenne, rintracciato poco distante in un campo. Gli investigatori dell’Arma sono sulle tracce dell’omicida. Secondo quanto trapelato, un uomo in queste ore si trova in caserma e viene ascoltato dai militari.

I post sui social per il capo ultras ucciso a Castelvetrano – Vincenzo Adamo Favoroso era molto conosciuto negli ambienti calcistici del posto: era stato, infatti, uno dei fondatori, insieme a un gruppo di amici, del gruppo di tifosi ultras della squadra di calcio Folgore Castelvetrano "Old Fans". Tanti i commenti di amici e conoscenti che hanno lasciato un messaggio sui social dopo l'accaduto. Tra i tanti che hanno affidato un post ai social anche i suoi amici ultras, che scrivono: "Purtroppo oggi arriva una triste e straziante notizia, ci ha lasciato Vincenzo storico ultras Folgorino e componente degli Old Fans. Tutto il gruppo porge le condoglianze alla famiglia. "Che la terra ti sia lieve…. r. i. p tacataca".