890 CONDIVISIONI
21 Luglio 2022
18:57

Muore schiacciata da un albero durante un incendio: Elena era stata premiata per il suo impegno

Tragedia oggi a Preppotto, in provincia di Udine, durante le operazioni di spegnimento di un incendio. Elena Lo Duca lascia il marito e una figlia. Era stata insignita nel 2021 del cavalierato per il suo impegno costante in seno alla Protezione civile.
A cura di Susanna Picone
890 CONDIVISIONI

Un drammatico incidente si è consumato oggi in Friuli Venezia Giulia. Elena Lo Duca, coordinatrice del gruppo comunale di Protezione civile di Prepotto (Udine) e assistente capo coordinatore in forza al commissariato della polizia di Stato di Cividale del Friuli, è morta durante le operazioni di spegnimento di un incendio scoppiato a Prepotto. La donna, 56 anni, lascia il marito e una figlia. Nel 2021 era stata insignita del cavalierato per l'impegno costante in seno alla Protezione civile.

La tragedia oggi pomeriggio: la volontaria antincendio della Protezione civile è stata travolta da un albero durante le operazioni di spegnimento del rogo. Secondo una ricostruzione, la donna stava effettuando un sopralluogo, a incendio ormai domato, quando è stata colpita da una pianta ammalorata dalle fiamme. Elena è morta sul colpo. Su quanto accaduto sono in corso le indagini dei Carabinieri di Cividale.

Cordoglio e massima vicinanza sono stati espressi dal governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, dal vicegovernatore con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, ai familiari di Elena Lo Duca. Il vicepresidente ha raggiunto il luogo dell’incidente insieme al sindaco di Prepotto, Mariaclara Forti, per testimoniare la propria vicinanza ai parenti della donna, all'amministrazione municipale e ai colleghi del Gruppo comunale di Protezione civile.

“Questa tragica scomparsa addolora tutta la Polizia di Stato, Elena sarà sempre un esempio per tutti", così in un tweet il capo della polizia nell'esprimere vicinanza alla famiglia della poliziotta di Cividale del Friuli deceduta per spegnere un incendio. Messaggi di cordoglio sono arrivati anche dal ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, dal prefetto Laura Lega, dalla Protezione civile e molti altri.

Gli incendi e il caldo estremo continuano a tenere sotto scacco il Paese. Divorato dalle fiamme in questi giorni il Carso, dove resta chiuso per il secondo giorno consecutivo lo stabilimento di Monfalcone della Fincantieri, a Gorizia. Riapre invece dopo due giorni l'autostrada A4 in direzione Trieste, nel tratto tra Villesse e Lisert, anche se resta l'incertezza sull'evoluzione dell'incendio nella parte ovest dell'autostrada e rimane chiuso il percorso tra Sistiana e Redipuglia in direzione Venezia.

890 CONDIVISIONI
Una giornalista è stata colpita dalla Polizia durante le contestazioni a un comizio di Meloni
Una giornalista è stata colpita dalla Polizia durante le contestazioni a un comizio di Meloni
Perché Boldrini è stata contestata da alcune ragazze durante la manifestazione pro aborto a Roma
Perché Boldrini è stata contestata da alcune ragazze durante la manifestazione pro aborto a Roma
Morto lo scrittore Javier Marías, autore de
Morto lo scrittore Javier Marías, autore de "Gli innamoramenti" e "Berta Isla"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni