5.317 CONDIVISIONI
17 Giugno 2021
19:38

Morto per overdose, grave il padre che scrisse un libro contro la droga: arrestato il pusher

Paolo Lorenzini, 56enne di Viareggio, è stato condannato a cinque anni di reclusione al termine di un processo celebrato con rito abbreviato: l’uomo, secondo il Tribunale di Lucca, ha venduto la droga a Samuele Ventrella, morto lo scorso 2 agosto per un’overdose. Suo padre Gerardo, invece, si è salvato in extremis.
A cura di Davide Falcioni
5.317 CONDIVISIONI

Paolo Lorenzini, 56enne di Viareggio, è stato condannato a cinque anni di carcere al termine di un processo celebrato con rito abbreviato: l'uomo, secondo il Tribunale di Lucca, ha venduto la droga a Samuele Ventrella, morto lo scorso 2 agosto per un’overdose. Il 25enne di Rivarolo Canavese, in provincia di Torino, aveva consumato un mix di cannabis, cocaina e alcol assieme al padre Gerardo sul lungomare di Lido di Camaiore. Entrambi avevano accusato un malore per strada e il cuore di Samuele aveva cessato di battere subito l’arrivo in ospedale.

Dopo un'infanzia e un'adolescenza complicate Samuele Ventrella stava cercando di risollevarsi: dopo aver trovato un lavoro nel primo giorno di ferie aveva deciso di andare a trovare suo padre che viveva a Lido di Camaiore e che nel 2007 aveva scritto il libro  intitolato "Il mio quartiere", un’autobiografia nella quale, rivolgendosi al figlio, lo invitava a godersi la vita senza ripetere i suoi stessi errori. L'uomo, cresciuto nelle case popolari di Mirafiori, a Torino, raccontava di essere riuscito a lasciarsi alle spalle la dipendenza dalle sostanze stupefacenti tuttavia, nella notte fra il 1 e il 2 agosto 2020, Gerardo e Samuele avevano assunto insieme molta droga e il ragazzo ha avuto la peggio, mentre l'uomo si è salvato solo grazie a un trapianto di fegato. Al termine di un lungo coma e dopo più di un mese di ricovero in ospedale, Ventrella ha deciso di collaborare con i carabinieri di Lido di Camaiore, guidati dal luogotenente Romolo Castellano e coordinati dal pm Antonio Mariotti, che hanno arrestato Lorenzini per spaccio di sostanze stupefacenti. Oggi è arrivata la condanna. L’inchiesta ha anche ricostruito la fiorente attività di spaccio  di droga nei primi 8 mesi del 2020 continuata, almeno secondo gli inquirenti, anche dopo la morte del Ventrella.

5.317 CONDIVISIONI
Saman Abbas, arrestato per frode il padre latitante in Pakistan
Saman Abbas, arrestato per frode il padre latitante in Pakistan
Carabinieri arrestano 17enne per spaccio di droga: il padre del giovane li vede e li ringrazia
Carabinieri arrestano 17enne per spaccio di droga: il padre del giovane li vede e li ringrazia
Riccione, minaccia e picchia l'anziano padre, arrestato:
Riccione, minaccia e picchia l'anziano padre, arrestato: "Sei vecchio, devi morire. Ti ammazzo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni