911 CONDIVISIONI
9 Novembre 2022
11:45

Morto folgorato dal phon a 31 anni, il dolore degli amici di Leonardo: “Lasci un vuoto immenso”

Tanti i messaggi di cordoglio per Leonardo Schingaro, il 31enne di Bari morto folgorato dal phon mentre asciugava i capelli dopo essere tornato da una partita di calcetto: “Il nostro filo rosso non si spezzerà mai”.
A cura di Ida Artiaco
911 CONDIVISIONI

Sono ancora increduli gli amici e i parenti di Leonardo Schingaro, il 31enne di Bari morto folgorato dal phon mentre asciugava i capelli. Una vera e propria tragedia, verificatasi lunedì scorso nell'abitazione del ragazzo, nel quartiere Japigia.

Tanti i messaggi di cordoglio apparsi sui social network. "La penultima volta che ci siamo visti, nel tuo negozio, mi prendevi in giro. A pochi giorni dal parto giocavi sulle mie dimensioni. L'ultima volta che ci siam visti volevi conoscere la piccola. Lì ho scoperto il tuo amore per i bambini. Sei così, travolgente, entri prepotentemente nella vita delle persone con la tua genuinità, neanche in punta di piedi, anzi, rumoroso per lasciare il segno. È così che ci lasci con un vuoto immenso", ha scritto su Facebook Silvana.

E poi ancora, Alessia nel suo messaggio: "Leonardo, tu che con il tuo sorriso e il tuo buon umore travolgente riuscivi sempre a strappare una risata, tutti dovremmo pensare a come e quanto siamo fortunati e non lo sappiamo, a come dobbiamo apprezzare e vivere ogni giorno al meglio, a come alla fine…il mal umore e i sentimenti negativi non servono a nulla se poi il destino decide in modo sovrano la fine di ognuno di noi. Amico mio, continua a far casino da lassú come solo tu sai fare, noi ci alimenteremo e manterremo vivo il tuo ricordo ripensando a tutti i momenti belli condivisi. Ti voglio bene".

Anche la fidanzata, Sara, gli ha dedicato un lungo post su Facebook: "Leo tu sei dentro di me. Il nostro filo rosso non si spezzerà mai ed io continuerò a ruggire in faccia a tutte le difficoltà della vita, perché me l’hai insegnato tu", si legge.

Il giovane, che gestiva un negozio di spedizioni in viale Unità d'Italia, secondo quanto emerso finora, era rientrato da una partita di calcetto lunedì sera. Dopo aver fatto la doccia, la tragedia. Inutili si sono rivelati purtroppo i soccorsi del 118: Leonardo è morto sul colpo e i sanitari non hanno potuto far altro che dichiarane il decesso. Sul posto sono giunti anche i carabinieri, che hanno avviato indagini per accertare le cause che hanno provocato quanto accaduto.

911 CONDIVISIONI
Danilo morto nel pozzo per salvare il suo cane, l'amico:
Danilo morto nel pozzo per salvare il suo cane, l'amico: "Era come un fratello, è un dolore enorme"
Il dolore della mamma di Nicolò, il bimbo morto soffocato dal tappo.
Il dolore della mamma di Nicolò, il bimbo morto soffocato dal tappo. "Come potrò vivere senza di lui?"
Esce a caccia con gli amici e parte un colpo di fucile: morto a 45 anni l'agente Daniele Tardocchi
Esce a caccia con gli amici e parte un colpo di fucile: morto a 45 anni l'agente Daniele Tardocchi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni