7 CONDIVISIONI

“Menalo, ammazzalo, Allah Akbar”: incontro di boxe clandestina tra piccoli in strada a Cesena

Un episodio, ripreso in alcuni video, fa temere il ritorno di una pratica già denunciata nei mesi scorsi a Cesena: gli incontri di boxe clandestini tra ragazzini in piazza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
7 CONDIVISIONI
Fotogramma del video (da Il Resto del Carlino)
Fotogramma del video (da Il Resto del Carlino)

Due ragazzini giovanissimi che si affrontano in strada a colpi di pugni con tanto di guantoni da boxe mentre attorno a loro una folla di altri ragazzi li incita alla violenza, formando un ring improvvisato e filmando la scena. È accaduto a Cesena dove il brutto episodio, che risalirebbe allo scorso weekend, torna a far temere la presenza di un giro di incontri di pugilato clandestino tra ragazzini.

I video della scena, circolati sui social e documentati dal Resto del Carlino, mostrano due ragazzini circondati  da una folla di ragazzi più grandi che urlano frasi di incitamento come "Menalo, menalo. Ammazzalo", preoccupandosi poi di filmare l'intero scontro.

La presenza di guantoni da boxe e della folla di ragazzini a fare da ring, probabilmente anche loro minorenni, fa sospettare che non si tratti di una lite casuale ma di un incontro organizzato in precedenza. Secondo il quotidiano, la scena sarebbe avvenuta nell'area vicina al palazzetto dello sport Carisport dove sabato sera si sarebbero radunati molti ragazzini.

Nei video si vedono i due che sferrano pugni al volto dell'avversario con i guantoni ma senza nessuna accortezza col rischio di provocare danni fisici. Al termine dell'incontro di pugilato non manca l'esultanza del vincitore al grido di "Allah Akbar!" a favore di smartphone che riprende la scena.

Il caso, segnalato da alcuni adulti dopo la diffusione dei video tra le chat dei ragazzini, fa temere il ritorno di una pratica già denunciata nei mesi scorsi a Cesena: gli incontri di boxe clandestini tra ragazzini in piazza. Dopo diversi episodi e video circolati in rete, in primavera infatti venne presentata sul caso anche un’interrogazione in consiglio comunale.

Già all'epoca il sindaco Enzo Lattuca aveva ammesso che erano arrivate delle segnalazioni di incontri di boxe organizzati tra ragazzini a scuola con appuntamenti in piazza. Il primo cittadino aveva assicurato di aver sollecitato le forze dell’ordine per un’azione atta a scongiurare eventuali nuovi incontri del genere ma purtroppo pare che non sia servito.

7 CONDIVISIONI
Dora Lagreca, il legale dopo udienza su archiviazione: "Pm concorda su anomalie nel racconto del compagno"
Dora Lagreca, il legale dopo udienza su archiviazione: "Pm concorda su anomalie nel racconto del compagno"
Crollo nel cantiere Esselunga a Firenze, si cerca ancora il quinto disperso: "Temiamo nuovi cedimenti"
Crollo nel cantiere Esselunga a Firenze, si cerca ancora il quinto disperso: "Temiamo nuovi cedimenti"
Strage di Altavilla Milicia, Giovanni Barreca ha torturato i figli Kevin ed Emanuel prima di ucciderli
Strage di Altavilla Milicia, Giovanni Barreca ha torturato i figli Kevin ed Emanuel prima di ucciderli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views