Grandinata a Bolzano (Facebook).
in foto: Grandinata a Bolzano (Facebook).

Il maltempo sta mettendo in ginocchio in questi minuti il Trentino Alto Adige, in particolare la città di Bolzano, colpita da un vero e proprio uragano. La pioggia abbondante, una vera e propria bomba d'acqua, è accompagnata da una violenta grandinata e vento forte, con punte fino a 72 chilometri orari, che hanno interessato tutta la conca del capoluogo altoatesino, con le strade allagate e "imbiancate" dai chicchi di grandine. Violenti temporali sono in corso da ieri sera su tutta la zona. Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco per allagamenti vari, tombini tracimati, rami spezzati e alberi schiantati a terra. Incredibili le immagini condivise da cittadini e turisti sui social network, mentre tra molti è tornato l'incubo della devastazione che lo scorso autunno causò la caduta di 300mila alberi sull'altipiano di Asiago.

Maltempo a Bolzano: i video degli alberi caduti

Un arbusto è caduto all'interno del lido cittadino mentre un altro è stato sradicato dal terreno all'interno del parco Petrarca sui prati del Talvera. Come informa il servizio meteo della Provincia autonoma le raffiche di vento hanno toccato i 72 chilometri orari e i chicchi di grandine caduti avevano dimensioni di due centimetri. La situazione più difficile è in via Gaismair dove un albero di grandi dimensioni si è schiantato in mezzo alla strada, bloccando il traffico in entrambe le direzioni. Molte le strade chiuse per disagi. Allagata la Cantina Mayr in via Mendola.

Temporali a Bolzano: tetti scoperchiati e danni alle colture

 

In seguito ai violenti temporali che si stanno abbattendo su Bolzano e dintorni non solo sono stati sradicati diversi alberi secolari, ma alcuni tetti sono stati anche scoperchiati. In particolare in via Visitazione è crollato un antico cedro del libano che si è accasciato sul condominio antistante. I vigili del fuoco del corpo permanente di Bolzano sono in azione insieme con i corpi volontari dei vigili del fuoco. Si temono gravi danni alle colture.

Veneto, stato di attenzione per forti temporali

La Protezione Civile veneta ha emesso un nuovo avviso di criticità idrogeologica per l'intera regione, per la possibilità di forti temporali. Le prescrizioni sono valide fino alle ore 8 di giovedì 8 agosto. Le previsioni meteo dell'Arpav indicano per oggi e domani tempo a tratti instabile con rovesci e temporali, più probabili sulle zone montane e pedemontane e più frequenti domani. Saranno possibili forti rovesci, forti raffiche di vento, grandinate, oggi per lo più sulle zone montane e pedemontane, domani anche su alcune zone della pianura, specie centro-settentrionale.