14 Ottobre 2021
08:46

L’incontro casuale in un kebab e la rapina: giallo del madonnaro morto a Lecce, giovane confessa

Il presunto aggressore aveva incontrato casualmente la vittima in un kebab ed era stato attirato da una mazzetta di soldi che Leonardo Vitale maneggiava. Così lo avrebbe seguito per poi tentare di rapinarlo in una zona buia a Lecce. L’artista di strada sarebbe caduto a terra, dove è stato ritrovato gravemente ferito.
A cura di Susanna Picone

È a una svolta il giallo della morte del madonnaro Leonardo Vitale, trovato ferito in strada e poi deceduto in ospedale a Lecce. È stato fermato un giovane senegalese di 29 anni, che sarebbe responsabile della morte dell’artista di strada. Leonardo Vitale, 69 anni, era stato trovato privo di sensi per strada con delle ferite al volto la notte tra il 5 e il 6 ottobre scorso a Lecce. Portato all’ospedale Vito Fazzi, è morto lì dopo un intervento d’urgenza.

Il giovane fermato nella notte è stato arrestato dopo aver confessato di avere strattonato il madonnaro per rapinarlo facendolo cadere rovinosamente a terra. Il giovane sarebbe stato identificato grazie ai filmati di alcune telecamere della zona a ridosso della stazione ferroviaria. Secondo la ricostruzione, il presunto aggressore avrebbe incontrato casualmente la vittima in un kebab ed era stato attirato da una mazzetta di soldi che Leonardo maneggiava. Così lo avrebbe seguito per poi tentare di rapinarlo in una zona buia nelle vicinanze della stazione ferroviaria. Avrebbe quindi rubato la tavolozza dei colori che l’artista di strada usava per dipingere immagini sacre nella centrale via Trinchese e il cellulare, lasciando però i soldi addosso alla vittima.

L'indagine della Procura ipotizza i reati di rapina e morte come conseguenza di altro reato. Era stato il figlio della vittima a presentare denuncia dopo la morte del padre e la Procura aveva aperto una inchiesta per verificare l’ipotesi di una aggressione. Ulteriori elementi sulla dinamica dell'aggressione potrebbero arrivare con l'autopsia che verrà eseguita oggi. Subito dopo la salma del madonnaro farà rientro nel suo paese di origine, a Oria, per la celebrazione dei funerali. "Una volta preso atto delle accuse e degli elementi a suo carico, ha reso piena confessione", spiegano dalla Squadra mobile di Lecce.

Lecce, trovato ferito in strada muore dopo giorni di coma: Leonardo il madonnaro non disegnerà più
Lecce, trovato ferito in strada muore dopo giorni di coma: Leonardo il madonnaro non disegnerà più
Lecce, bimbo nasce morto. Un mese fa la madre perdeva sangue, ma per i medici stava bene
Lecce, bimbo nasce morto. Un mese fa la madre perdeva sangue, ma per i medici stava bene
Israele, giovane cade da mongolfiera e si schianta su auto in transito: morto sul colpo
Israele, giovane cade da mongolfiera e si schianta su auto in transito: morto sul colpo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni