980 CONDIVISIONI
10 Novembre 2022
19:01

Lecce, nonno confessa davanti ai giudici: “Ho abusato delle mie nipotine, allontanatemi da loro”

Un uomo di 76 anni ha ammesso di aver molestato in svariate occasioni le sue due nipotine ed ha chiesto che venisse disposto nei suoi confronti il divieto di avvicinamento alle bambine.
A cura di Davide Falcioni
980 CONDIVISIONI

Un uomo di 76 anni ha ammesso di aver molestato in svariate occasioni le sue due nipotine: la prima dal 2017 al 2019, la seconda più di recente. La confessione è stata formalizzata oggi pomeriggio in un'aula della Procura di Lecce. L'anziano, tuttavia, già lo scorso 19 ottobre aveva preso carta e penna per scrivere una lettera autoaccusatoria all'avvocato Paolo Spalluto.

Al legale, in particolare, aveva chiesto che lo aiutasse affinché venisse disposta nei suoi riguardi la misura cautelare del divieto di avvicinamento alle persone offese per arginare il rischio di ulteriori violenze.

L'inizio delle indagini nei confronti del 76enne è però antecedente alla missiva. Le vittime avevano raccontato degli abusi subiti in casa dall'anziano a una delle maestre della scuola dell’infanzia e, successivamente, a una psicologa interpellata dalla madre.

Il referto della specialista, consegnato ai carabinieri, è poi finito sulla scrivania della sostituta procuratrice Erika Masetti che ha dato avvio all'inchiesta, nell’ambito delle quali è stata avanzata istanza di incidente probatorio finalizzato a valutare tramite perizia psichiatrica la capacità di testimoniare delle bambine. Notificato l’atto, il 76enne aveva chiesto tramite il suo avvocato di essere ascoltato, perché, a suo dire, era tormentato dal senso di colpa.

Nel confronto con la pm, l'anziano ha ammesso gli addebiti e si è scusato con i genitori delle bimbe per aver tradito così la loro fiducia. L'uomo ha quindi chiesto di essere sottoposto a un divieto di avvicinamento, anche se non si può certo escludere che nei suoi confronti il giudice opterà per il carcere.

980 CONDIVISIONI
"Soffro per un segreto": bimba confida abusi subiti a un'amica, a processo maestro di equitazione
Invece della madre trova i resti di un defunto moldavo nell'urna: la denuncia di un medico romano
Invece della madre trova i resti di un defunto moldavo nell'urna: la denuncia di un medico romano
Le verità di Messina Denaro sui pizzini:
Le verità di Messina Denaro sui pizzini: "Io sono qua come prima, anzi più di prima"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni