Tragedia sull'autostrada A34 da Villesse a Gorizia, all'altezza del comune di Savogna d'Isonzo: una neonata è morta a bordo dell'auto sulla quale viaggiava insieme ai genitori e al fratello maggiore. La piccola avrebbe compiuto 4 mesi proprio oggi, domenica 15 settembre. L'incidente si è verificato intorno alle 23 di ieri sera: una grossa monovolume e un'Audi Q5 si sono scontrate per cause ancora in via di accertamento. Nella prima c'era la vittima con la mamma e il papà, originari del Bangladesh ma da anni residenti a Monfalcone, che nell'impatto sono rimasti feriti, così come il loro figlio di 7 anni, mentre nell'altra vi era un uomo di 53 anni, originario di Gorizia, che è rimasto illeso. Immediato l'intervento degli agenti, come pure quello dei Vigili del fuoco e del personale medico.

Per la bambina non c'è stato nulla da fare. Il padre e il bambino sono stati ricoverati a Monfalcone, la madre a Udine, le cui condizioni, considerate preoccupanti in un primo momento, sarebbero in fase di miglioramento. Una tragedia immane per la famiglia, che proprio oggi avrebbe celebrato con una piccola festa i 4 mesi della figlia minore. Disagi nelle scorse ore si sono registrati anche per quanto riguarda la circolazione: per consentire l’arrivo dei sanitari del 118 e i rilievi da parte della Polizia Stradale di Gorizia, Autovie Venete ha proceduto alla chiusura dello svincolo in entrata a Gradisca riaperto poco dopo le 00:30 di domenica. Le operazioni di intervento sono state coordinate dal Coa di Udine. La dinamica di quanto successo è ancora al vaglio dei carabinieri.