20 Dicembre 2021
17:17

Immagini inedite girate dalla polizia sulla morte di David Rossi, Procura Genova apre inchiesta

Si tratterebbe di due video e 61 foto non allegate al fascicolo che i pubblici ministeri senesi aprirono dopo la morte del manager di Mps. Ne ha parlato Giletti a Non è L’Arena.
A cura di Biagio Chiariello

La procura di Genova ha aperto un fascicolo cosiddetto per atti relativi, cioè senza indagati e ipotesi di reato, dopo la trasmissione "Non è l'arena" di La7 che si è occupata della morte di David Rossi, il capo della comunicazione di Mps morto dopo essere precipitate dalla finestra del suo studio nel marzo 2013 a Siena in circostanze misteriose. In particolare Massimo Giletti ha evidenziato come sarebbero state sottratte 61 foto inedite e 2 video utili all’inchiesta: "Una persona a me vicina mi ha detto ‘Guarda che nel fascicolo dei magistrati la polizia aveva portato altre 61 fotografie e altri 2 filmati di cui non c'è più traccia". Si tratterebbe di immagini girate dalla polizia e non allegate al fascicolo che i pubblici ministeri aprirono dopo il decesso del manager. Di questo materiale aveva già parlato la poliziotta della scientifica Federica Romano in audizione, il 25 novembre, della Commissione parlamentare. Al momento non è stato deciso di sentire lo stesso Giletti, ma non è escluso che nelle prossime settimane venga stabilito di ascoltarlo come persona informata sui fatti.

Altre accuse, favoreggiamento, omissione d'atti d'ufficio e falso

Nel frattempo la stessa commissione invierà ai pm genovesi il verbale del colonnello dei carabinieri Pasquale Aglieco, all'epoca comandante provinciale di Siena, che nel corso dell'audizione ha riferito di essere entrato nell'ufficio di Rossi subito la tragedia con il pm Antonino Nastasi, uno dei tre sostituti senesi, insieme a Nicola Marini e Aldo Natalini. Stando a quanto ricostruito dai commissari, sarebbe emerso un grave inquinamento probatorio: si parla del rovesciamento del cestino della spazzatura, della chiusura della finestra dalla quale era caduta la vittima, gli effetti personali dell'uomo toccati o spostati nella stanza tra cui il computer e, infine, di due telefonate pervenute sul cellulare del manager alle quali avrebbero risposto uno dei pubblici ministeri. Circostanza tuttavia smentita già dai tabulati telefonici. Ai magistrati genovesi, la Commissione invierà anche le audizioni di altri appartenenti alle forze dell'ordine, secretate: dal luogotenente Nesticò ai poliziotti Gigli, Marini e Romano. Nei prossimi giorni i pm dovrebbero inaugurare un nuovo fascicolo: le ipotesi di reato potrebbero essere quelle di favoreggiamento, omissione d'atti d'ufficio e falso.

Precipita dal tetto durante una cena tra amici, aperta un'inchiesta sulla morte di Filippo Novello
Precipita dal tetto durante una cena tra amici, aperta un'inchiesta sulla morte di Filippo Novello
La Procura di Roma ha aperto un'inchiesta sul caso Donzelli dopo l'esposto di Bonelli
La Procura di Roma ha aperto un'inchiesta sul caso Donzelli dopo l'esposto di Bonelli
Mostro di Firenze, chiesta la riapertura dell'inchiesta sulla morte di Milva Malatesta e del figlio
Mostro di Firenze, chiesta la riapertura dell'inchiesta sulla morte di Milva Malatesta e del figlio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni