11 Ottobre 2021
13:34

Il Premio Nobel per l’economia 2021 a Card, Angrist e Imbens

Il Premio Nobel per l’economia 2021 è stato assegnato a David Card e per metà, congiuntamente, a Joshua D. Angrist e Guido W. Imbens. L’Accademia reale svedese delle Scienze spiega che il Nobel quest’anno si è concentrato sui rapporti di causa ed effetto nel mercato del lavoro, e sulle correlazioni fra eventi.
A cura di Susanna Picone

Il Premio Nobel per l'economia 2021 è stato assegnato a David Card, Joshua D. Angrist e Guido W. Imbens. Il Nobel, come spiegato dall'Accademia reale svedese delle Scienze, che ha dato l'annuncio in video, si è concentrato sui rapporti di causa ed effetto nel mercato del lavoro, e sulle correlazioni fra eventi. Il Nobel è stato conferito allo statunitense David Card, “per i suoi contributi agli studi empirici sull’economia del lavoro”, e, congiuntamente, ai connazionali Joshua Angrist e Guido Imbens, “per i loro contributi metodologici alle analisi delle relazioni casuali”. L’Accademia spiega che il premio di quest’anno riguarda studi su come “trarre conclusioni da esperimenti non voluti”. I vincitori di quest'anno, "ci hanno donato degli approfondimenti sul mercato del lavoro e ci hanno fatto vedere quali conclusioni possono essere tratte dagli esperimenti sul campo. Il loro approccio si è diffuso ad altri campi e ha rivoluzionato la ricerca empirica".

Nato nel 1956 in Canada, David Card ha ottenuto un dottorato nel 1983 alla Princeton University e insegna alla University of California, Berkeley. Angrist, classe 1960, è nato in Ohio e ha a sua volta conseguito un Ph.D. a Princeton. Attualmente insegna al Massachusetts Institute of Technology. Imbens, infine, è nato nel 1963 a Eindhoven, in Olanda, ha ottenuto un Ph.D. nel 1991 alla Brown University e insegna alla Stanford University. Secondo quanto riporta un comunicato, metà del premio, che ammonta a 10 milioni di corone svedesi, andrà a a Card, il rimanente verrà suddiviso tra gli altri due accademici. L'annuncio del Premio Nobel di oggi arriva dopo quelli dei giorni scorsi per i riconoscimenti del 2021 per la Medicina, la Fisica, la Chimica, la Letteratura e la Pace. Il Nobel per l’Economia è un premio della Banca di Svezia per le scienze economiche in memoria di Alfred Nobel.

Il Nobel Parisi: "No alle spese militari, serve un trattato per mettere al bando le armi nucleari"
Il Nobel Parisi: "No alle spese militari, serve un trattato per mettere al bando le armi nucleari"
Il Nobel Parisi: "Tagliare le spese militari e mettere al bando le armi nucleari"
Il Nobel Parisi: "Tagliare le spese militari e mettere al bando le armi nucleari"
211.562 di Davide Falcioni
Kiril Martynov (Novaja Gazeta) a Fanpage.it: “Putin è in un vicolo cieco e non sa più come uscirne”
Kiril Martynov (Novaja Gazeta) a Fanpage.it: “Putin è in un vicolo cieco e non sa più come uscirne”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni