1 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Giallo nel Barese, donna trovata morta in casa: disposta l’autopsia, nessuna ipotesi esclusa

Sul corpo della 92enne Carmella Gattulli, la donna trovata morta nel pomeriggio di giovedì 8 febbraio nella sua abitazione alla periferia di Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, verrà effettuata l’autopsia. Gli accertamenti dovrebbero aiutare i carabinieri che stanno indagando dal momento del ritrovamento. Sentiti i familiari e la badante della signora. Al momento non si esclude nessuna ipotesi, anche quella della morte violenta.
A cura di Eleonora Panseri
1 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Sul corpo della 92enne Carmella Gattulli, la donna trovata morta nel pomeriggio di ieri, giovedì 8 febbraio, nella sua abitazione di via Galileo Galilei, alla periferia di Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, verrà effettuata l'autopsia. A disporre l'esame autoptico è stata la Procura di Trani e l'incarico è stato affidato al professor Antonio de Donno, dell'istituto di medicina legale del Policlinico di Bari.

Secondo gli inquirenti, gli accertamenti dovrebbero aiutare le indagini dei carabinieri della stazione di Ruvo di Puglia e della Compagnia di Molfetta, che al momento si basano soltanto sui rilievi effettuati dai militari della sezione investigativa scientifica, sulle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della zona e su quanto dichiarato dai parenti della vittima e dalla badante della signora.

I militari del Sis (il Servizio investigazioni scientifiche, ndr) hanno lavorato sino a notte fonda per raccogliere tutti gli elementi presenti sulle scena del ritrovamento che potrebbero essere utili a fare luce su una morte apparsa, dal primo momento, poco chiara. Anche se in apparenza sembra si tratti di un decesso legato a problemi respiratori, non si esclude nessuna ipotesi al momento, anche quella della morte violenta.

Sarebbe stata proprio la badante della signora Gattulli a dare l'allarme e a chiamare i familiari dell'anziana, che da tempo era allettata e che in casa viveva insieme a una figlia disabile. Nel corso della scorsa notte sarebbero stati ascoltati i figli della 92enne e la donna che si occupava di lei. Il riserbo degli inquirenti è strettissimo. Come è stato riportato dal Corriere del Mezzoggiorno, il ritrovamento ha scosso la tranquilla comunità cittadina di Ruvo di Puglia che, mentre si diffondeva la notizia del ritrovamento, si trovava nel centro cittadino per festeggiare il giovedì grasso.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views