180 CONDIVISIONI
30 Giugno 2021
13:14

Genova, bimba soffocata da busta: sempre in coma, forse “vittima” di un gioco del fratellino

L’incidente è avvenuto lo scorso 6 giugno nel campo nomadi di Piandanna, alla periferia di Sassari. La piccola di 5 mesi è stata poi trasportata all’ospedale pediatrico Gaslini di Genova. Da allora non si è più ripresa e lotta tra la vita e la morte. I genitori sono sotto inchiesta e il presidente del Tribunale dei minorenni di Sassari domani deciderà se accogliere la richiesta di sospendere loro la responsabilità genitoriale.
A cura di Biagio Chiariello
180 CONDIVISIONI

Non è ancora uscita dal coma la bambina di cinque mesi ricoverata dal 6 giugno nell'ospedale pediatrico Gaslini di Genova, dopo aver rischiato di restare soffocata da un sacchetto di plastica, nel suo lettino, nel campo nomadi di Piandanna, alla periferia di Sassari. A mettere a repentaglio la vita della piccola sarebbe stata una busta di plastica che le ha cinto la testa fino a provocarne il soffocamento. Stando alle ricostruzioni, la mamma, che si era allontanata pochi minuti dalla piccola per svolgere delle faccende domestiche, aveva trovato la figlioletta incosciente fra le lenzuola, con il sacchetto sulla testa, e aveva chiamato immediatamente i soccorsi.

Gioco col fratellino?

L'ipotesi più probabile, secondo gli investigatori attivati dalla Procura di Sassari, la cui inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Paolo Piras, è che sia trattato di un tragico incidente domestico: sarebbe stato un fratellino della bimba, mentre giocava con lei, a infilarle la busta di plastica in testa. Dal Gaslini, dove è arrivata il giorno seguente all'incidente con un volo speciale dell'Aeronautica militare attivato dalla Prefettura di Sassari, confermano dunque che le condizioni della piccolina sono stabili: è sempre in coma, il suo quadro clinico non dà segni di miglioramento da due settimane. La sua vita resta, insomma, appesa a un filo.

Richiesta per togliere responsabilità genitoriale a padre e madre

La bimba era stata prima trasportata dal 118 nel reparto di Rianimazione del Santissima Annunziata di Sassari, e poi trasferita a Genova con un volo speciale dell'Aeronautica militare attivato dalla Prefettura sassarese. La vicenda rischia di avere un altro risvolto giudiziario: domani infatti il presidente del Tribunale dei minorenni di Sassari, Giudo Vecchione, deciderà se accogliere la richiesta di sospensione della responsabilità genitoriale a padre e madre della piccola, avanzata dalla procuratrice minorile Luisella Fenu.

180 CONDIVISIONI
Papà, mamma, bimba di 1 anno e cane morti durante un'escursione: "Forse uccisi da un'alga tossica"
Papà, mamma, bimba di 1 anno e cane morti durante un'escursione: "Forse uccisi da un'alga tossica"
Previsioni meteo 2 settembre, ancora alta pressione: tempo stabile e soleggiato sull'Italia
Previsioni meteo 2 settembre, ancora alta pressione: tempo stabile e soleggiato sull'Italia
Incidente in autostrada tra Mirano e Dolo: muore un bambino. Un'altra minore gravemente ferita
Incidente in autostrada tra Mirano e Dolo: muore un bambino. Un'altra minore gravemente ferita
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni