108 CONDIVISIONI
Richiami e ritiri di prodotti alimentari
14 Ottobre 2021
09:16

Frammenti di vetro in tre alimenti, Esselunga ritira prodotti: l’allerta del Ministero della Salute

L’allerta alimentare riguarda diversi prodotti del reparto di gastronomia della nota azienda; per la precisione tacos, burritos e mezzi rigatoni all’amatriciana. Non si può escludere che all’interno delle confezioni siano finite delle schegge di vetro. L’invito per coloro che sono in possesso di questi prodotti è chiaramente quello di non consumarli, ma riconsegnarli quanto prima al supermercato dove si sono acquistati oppure presso qualsiasi filiale Esselunga.
A cura di Biagio Chiariello
108 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

C'è una nuova allerta alimentare segnalata sul sito Ministero della Salute e riguardante i punti vendita della catena Esselunga. Gli avvisi di richiamo sono tre, legati ad altrettanti  prodotti alimentari. Si tratta nello specifico di “Burritos”, “Mezzi rigatoni all’amatriciana” e “Tacos”: sarebbero pericolosi per la salute dei consumatori perché potrebbero contenere frammenti di vetro.

Nello specifico l'allerta sanitaria riguarda:

  • “Tacos” in confezioni da 240gr, con numero di lotto 08/10/2021 e 09/10/2021 e termine minimo di conservazione indicato in 13/10/2021 e 14/10/2021“
  • "Mezzi rigatoni all’amatriciana” in confezioni da 360gr, con numero di lotto 09/10/2021 e termine minimo di conservazione indicato in 14/10/2021
  • “Burritos” in confezioni da 246gr, con numero di lotto 09/10/2021 e termine minimo di conservazione indicato in 14/10/2021.

Il motivo del richiamo è la possibile presenza di frammenti di vetro ritrovati in autocontrollo. Esselunga ha spiegato che nel corso dei controlli effettuati è stata infatti riscontrata la rottura di una confezione di polvere di peperoncino impiegato in piccole quantità nei prodotti in questione. L’invito per coloro che sono in possesso di questi prodotti è di non consumarli, ma riconsegnarli quanto prima al supermercato dove si sono acquistati oppure presso qualsiasi filiale Esselunga. Per chiarimenti o segnalazioni la società prega la clientela di contattare il numero verde messo a disposizione (800666555).

Come sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il problema dei corpi estranei che finiscono per errore negli alimenti è abbastanza consuetudinario per le aziende che operano nel settore alimentare. Le conseguenze in genere sono minime. Nei casi più gravi, comunque molto rari, si può andare incontro a lesioni alla bocca o danni ai denti: in letteratura scientifica infatti non ci sono casi di danni all’apparato digerente dovute all’ingestione accidentale di frammenti di vetro.

108 CONDIVISIONI
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni