399 CONDIVISIONI
1 Gennaio 2022
11:15

Follia di Capodanno ad Andria, ragazzi fanno esplodere cassonetto degli indumenti usati

Quattro ragazzi hanno fatto esplodere con un petardo una cassonetto per gli indumenti usati ad Andria. La bravata è stata immortalata in un video che è finito sui social network e tra le mani delle forze dell’ordine che ora cercano di identificare i responsabili.
A cura di Ida Artiaco
399 CONDIVISIONI

Follia di Capodanno ad Andria, dove un gruppo di quattro ragazzi ha fatto esplodere con petardo un cassonetto per gli indumenti usati. È successo all'ingresso della chiesa Sant'Andrea nel quartiere Europa quando erano circa le ore 20 della notte di San Silvestro. La bravata è stata immortalata in un video che ha fatto immediatamente il giro dei social network.

Come si vede dalle immagini in rete, i quattro hanno inserito un grosso petardo nel cassonetto e si sono allontanati, non curanti dei passanti, tra cui un uomo che riempiva l'acqua al distributore automatico ed altri che si sono trovati di passaggio con la propria auto. I ragazzi protagonisti del gesto si sono poi immediatamente allontanati prima che il cassonetto esplodesse. Non sono stati registrati ulteriori danni a cose o persone.

Ma il video amatoriale finito sui social network è arrivato anche nelle mani delle forze dell'ordine che presto potrebbero individuare i responsabili del gesto. Sono in corso indagini per identificare i vandali.

"Il mio augurio per l’anno nuovo – è stato il commento dell’Assessore alla Pubblica Sicurezza Pasquale Colasuonno in un post diffuso sui social dal movimento politico Andria Bene in Comune – è che dalla nostra città possano sparire idioti simili, talmente idioti da pensare che sia una cosa divertente far esplodere un contenitore di raccolta degli abiti usati. Sono stati ripresi e adesso verranno identificati e denunciati. Io mi sono rovinato il cenone di Capodanno a vedere questo video, ma loro si rovineranno i prossimi mesi, non per il gusto di farlo, ma perché capiscano che certa certa idiozia è delinquenza, e da essa si può e si deve guarire".

399 CONDIVISIONI
Si infila nel cassonetto per prendere vestiti usati, giovane muore incastrato a Mestre
Si infila nel cassonetto per prendere vestiti usati, giovane muore incastrato a Mestre
Morto incastrato nel cassonetto degli abiti usati, l'operaio cercava dei vestiti per la figlioletta
Morto incastrato nel cassonetto degli abiti usati, l'operaio cercava dei vestiti per la figlioletta
Il comico Lundini al funerale di Richard Benson: "Spero che in futuro si parlerà ancora di lui"
Il comico Lundini al funerale di Richard Benson: "Spero che in futuro si parlerà ancora di lui"
2.218.030 di Lorenzo Sassi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni