625 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2019
15:24

Domodossola, trova una borsa con gioielli e 2300 euro in contanti e la porta ai vigili

È accaduto a Domodossola alla vigilia di Natale. Una donna residente in città ha notato una borsa abbandonata in centro e, dopo averla aperta e aver notato che all’interno c’erano denaro e gioielli per un valore di migliaia di euro, è andata dalla polizia municipale per far rintracciare la proprietaria.
A cura di Susanna Picone
625 CONDIVISIONI

L’ultima bella storia di onestà e di una buona azione compiuta tra l’altro a poche ore dal Natale arriva da Domodossola, nel Verbano-Cusio-Ossola in Piemonte. La protagonista è una donna residente in città che, il giorno della vigilia di Natale, ha notato una borsa abbandonata in una via del centro. La donna l’ha raccolta e ha aperto la borsa, notando subito che all’interno c’erano molti contanti, 2300 euro, e dei gioielli per un valore di altri tremila euro circa. Una somma che avrebbe potuto aiutare chiunque, ma lei ha subito deciso di rivolgersi ai vigili per spiegare quanto accaduto. Così la signora è andata al comando di piazza Mellerio della polizia municipale e lì i vigili hanno provveduto a rintracciare la proprietaria di quella borsa piena di preziosi e contanti. Si tratta di una donna del posto che, grazie all’onestà della sua concittadina, ha potuto recuperare tutto ciò che aveva perso in tempo per Natale.

Un uomo in Germania ha trovato uno zaino con 16mila euro – Non è la prima volta che fortunatamente raccontiamo simili storie di onestà. Sempre alla vigilia di Natale di quest’anno, poco prima della mezzanotte, un uomo in Germania ha trovato sotto un albero uno zaino pieno di regali con dentro ben 16000 euro in contanti. E anche lui, come la signora di Domodossola, non ci ha pensato due volte e ha subito contattato la polizia per restituire tutto. È stato così rintracciato il proprietario, un sessantatreenne che ha recuperato soldi e regali di Natale, mentre chi aveva trovato lo zaino ha rinunciato alla ricompensa spiegando di accontentarsi di aver fatto felice un'altra persona.

625 CONDIVISIONI
Treviso, rapina da un milione di euro nella villa del petroliere, in fallimento, Giancarlo Miotto
Treviso, rapina da un milione di euro nella villa del petroliere, in fallimento, Giancarlo Miotto
Barletta, studentessa di 16 anni precipita dalla finestra al secondo piano della scuola: è grave
Barletta, studentessa di 16 anni precipita dalla finestra al secondo piano della scuola: è grave
Marattin (Iv): "Tagliamo tasse a piccole imprese e ceto medio. Su reddito trovare compromesso"
Marattin (Iv): "Tagliamo tasse a piccole imprese e ceto medio. Su reddito trovare compromesso"
598.890 di Marco Billeci
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni