251 CONDIVISIONI

Davide Dignatici muore a 32 anni nell’incendio del suo appartamento: la tragedia a Modena

Un uomo di 32 anni, Davide Dignatici, è morto nella notte nell’appartamento in cui viveva a Modena. Le cause dell’incendio sono in corso di accertamento.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Susanna Picone
251 CONDIVISIONI
Immagine

Un uomo di trentadue anni è morto la scorsa notte dopo che nel suo appartamento è divampato un incendio.

Arriva da Modena la drammatica storia di Davide Dignatici, così si chiamava il giovane morto tra le fiamme. A dar notizia dell’accaduto i vigili del fuoco e le forze dell’ordine intervenuti sul posto.

Secondo quanto ricostruito finora, l’incendio è scoppiato la notte scorsa in un appartamento al sesto piano di un condominio a Modena. In quell’appartamento Davide Dignatici viveva da solo.

Intorno all'1.40 circa i vigili del fuoco hanno ricevuto una chiamata da un vicino che si era accorto del fumo che arrivava dalla casa e sono intervenuti con quattro squadre e l'autoscala.

Per l'uomo che abitava nel bilocale però non c'è stato nulla da fare. Quando infatti sono arrivati i vigili del fuoco il giovane era già morto.

“Intorno alle 2 di questa notte mi hanno svegliato che c’era fumo, sono andato giù con altri condomini e lì abbiamo aspettato i vigili del fuoco. Siamo andati via alle 4, abbiamo aspettato lì per non ostacolare i soccorsi”, ha raccontato ai giornalisti uno dei residenti nel palazzo. “Era un bravo ragazzo, un ragazzetto che si era fatto da sé, un ufficiale dell’Esercito educatissimo, soli 32 anni”, ha aggiunto il vicino di casa parlando della vittima.

Le cause dell’incendio sono in corso di accertamento, non è escluso che le fiamme possano essere divampate a causa di una sigaretta lasciata accesa. Il condominio interessato è stato temporaneamente evacuato durante le operazioni di spegnimento, il fumo nero era visibile a distanza e il forte odore negli altri appartamenti.

Il fumo ha comportato anche una lieve intossicazione per due residenti, un 37enne e una 36enne accompagnati al Pronto Soccorso e poi dimessi senza conseguenze.

Sull’accaduto indagano il nucleo investigativo dei carabinieri e i vigili del fuoco.

251 CONDIVISIONI
Travolto da un albero mentre fa legna: 60enne muore nei boschi sotto gli occhi degli amici
Travolto da un albero mentre fa legna: 60enne muore nei boschi sotto gli occhi degli amici
Verona, tamponamento sull'autostrada A4: morta manager di teatro di 32 anni
Verona, tamponamento sull'autostrada A4: morta manager di teatro di 32 anni
Palermo, altra tragedia sul lavoro: operaio muore travolto dal crollo del muro di una casa
Palermo, altra tragedia sul lavoro: operaio muore travolto dal crollo del muro di una casa
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni