10 CONDIVISIONI

Da quando sarà attiva la tassa di ingresso a Venezia e quanto costerà il ticket nel 2024

Annunciato l’avvio ufficiale del contributo d’ingresso per accedere alla città di Venezia. Il calendario è stato presentato nel municipio dal sindaco Luigi Brugnano. Il contributo di 5 euro verrà richiesto, in questo primo anno di entrata in vigore, per un totale di 29 giornate, a partire dal 25 aprile. Ecco tutto ciò che è importante sapere sul ticket: prezzo, date, esenzioni e controlli.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Eleonora Panseri
10 CONDIVISIONI
Immagine

È stato annunciato oggi, venerdì 24 novembre, l'avvio ufficiale del contributo d'ingresso per accedere alla città di Venezia. La tassa, di cui si è parlato per molto tempo, è stata presentata nel municipio di Ca' Farsetti dal sindaco Luigi Brugnano, affiancato dagli assessori al bilancio e al turismo, Michele Zuin e Simone Venturini. La piattaforma su cui prenotarsi sarà arriva dal 16 gennaio 2024.

Il contributo di 5 euro dovrà essere versato da coloro che entreranno nella città antica senza pernottare in una delle sue strutture ricettive dalle 8.30 alle 16 e sarà richiesto, in questo primo anno di entrata in vigore, per un totale di 29 giornate. Il provvedimento si inserisce nell'ottica di un nuovo sistema di gestione dei visitatori ed è stata ideata anche per disincentivare il turismo giornaliero in alcuni periodi dell'anno.

Tassa d'ingresso a Venezia a partire dal 25 aprile 2024: il calendario completo

Il contributo obbligatorio per entrare nella città lagunare partirà dal 25 aprile fino al primo maggio inclusi. Proseguirà poi in tutti i sabato e domenica di maggio (11 e 12, 18 e 19, 25 e 26), di giugno (8 e 9, 15 e 16, 22 e 23, 29 e 30, con l'esclusione del fine settimana della Festa della Repubblica, primo e 2 giugno) e di luglio (6 e 7, 13 e 14). Il periodo pasquale non rientra invece nell'agenda 2024 presentata oggi.

Il Comune di Venezia ha anche previsto alcune esenzioni. Quattro le categorie di persone che potranno non versare il contributo: cittadini residenti e nati nel Comune di Veneziaproprietari di immobili non residentistudenti e lavoratori.

Anche i bambini sotto 14 annii residenti in Veneto e le persone con disabilità ed eventuali accompagnatori non dovranno versare la tassa, ma dovranno comunque prenotare. Il contributo non sarà richiesto a chi passerà in Piazzale Roma, al Tronchetto e alla Stazione Marittima, e nemmeno a chi vorrà accedere alle isole minori.

Come si paga la tassa di ingresso a Venezia e dove acquistare il ticket

I visitatori potranno pagare il contributo tramite app e sito web dedicato, così come le categorie esenti dal pagamento ma non dalla prenotazione. Verrà quindi rilasciato un codice Qr controllato a campione in varchi che saranno disposti in alcuni accessi al centro storico.

I varchi per entrare a Venezia saranno otto e potranno avere un doppio accesso che permetta di fare la distinzione tra residenti e non residenti. I controlli saranno effettuati dagli operatori di una ditta specializzata, eventualmente supportati dagli agenti della Polizia locale.

Il sindaco di Venezia Brugnaro: “Misurare effetto ed efficacia della misura”

La sperimentazione dovrebbe costare circa 3 milioni e sono previsti incassi non sopra i 700mila euro. "Questo test non è pensato per fare cassa, perché ci costerà più di quanto ci farà incassare. L'obiettivo è misurare l'effetto e l'eventuale efficacia della prenotabilità", ha detto il sindaco Brugnaro, ripreso da La Repubblica. In più, il primo cittadino ha fatto sapere che non sarà semplice "verificare i codici di tutti i visitatori, ci sarà di sicuro chi riuscirà a fare il furbo ma cercheremo di essere il più rigorosi possibile".

"Non è una rivoluzione, ma il primo passo di un percorso che regolamenta l'accesso dei visitatori giornalieri. Una sperimentazione pensata per "migliorare la vivibilità della città, di chi ci abita e ci lavora. La porteremo avanti con grande umiltà e la consapevolezza che ci potranno essere dei problemi. I margini di errore sono ampi, ma siamo pronti, con umiltà e coraggio, ad apportare tutte le modifiche che serviranno per migliorare la procedura", ha detto ancora. Venezia sarà la prima città al mondo a introdurre questo tipo di misura. Secondo Brugnaro, sarà "d'esempio per altre città fragili e delicate che vanno salvaguardate".

10 CONDIVISIONI
Come si viene convocati per il concorso scuola 2024 e quando arriva l'elenco delle sedi delle prove
Come si viene convocati per il concorso scuola 2024 e quando arriva l'elenco delle sedi delle prove
Dal 2024 scattata la tassa per chi vende immobile ristrutturato con Superbonus da non più di 10 anni
Dal 2024 scattata la tassa per chi vende immobile ristrutturato con Superbonus da non più di 10 anni
Quando arrivano i risultati delle elezioni regionali in Sardegna 2024
Quando arrivano i risultati delle elezioni regionali in Sardegna 2024
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views