300 CONDIVISIONI
Covid 19
28 Gennaio 2022
09:01

Cosa succede se ti scade il green pass a marzo: le contromisure nel nuovo piano del Governo

La validità dei Green pass rafforzato verrà differenziata in base al numero di dosi. Per chi ha 3 dosi nessuna scadenza per gli altri scadenza a sei mesi da febbraio.
A cura di Antonio Palma
300 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Con l’entrata in vigore del nuovo decreto covid, dalla prossima settimana il super green pass avrà validità di sei mesi per tutti e non più nove come prima, una differenza non di poco conto per tutti quei cittadini che hanno ricevuto la terza dose già nel settembre scorso visto che in questo modo i loro pass vaccinali smetterebbero di essere validi entro marzo. Si tratta di almeno centomila persone, cioè quelle che per prime si sono sottoposte a terza dose booster e che si troverebbero in una situazione singolare perché senza green pass ma vaccinati completi. A loro si andrebbero poi ad aggiungere man mano tutti coloro che via via hanno aderito alla campagna vaccinale nel corso dei mesi.

Validità del Green pass rafforzato differenziata in base al numero di dosi

Per questo il Governo è già corso ai ripari e ha messo in campo una modifica alla validità dei Green pass rafforzato che ora verrà differenziata in base al numero di dosi e non più alla data di somministrazione. In pratica la validità della Certificazione Covid diventerà illimitata per chi ha già fatto la terza dose mentre restano i sei mesi dall’ultima somministrazione per chi ne ha fatte due. Una modifica che dovrebbe scattare in concomitanza con l’entrata in vigore del nuovo decreto. Per i cittadini dunque nessuna onere ulteriore, dal 1° febbraio il green pass rafforzato per chi ha fatto la terza dose di vaccino anti covid non avrà più scadenza e non ci sarà più bisogno di rinnovare il certificato, almeno fino a quando non emergerà la necessità di una quarta dose, ipotesi che al momento però appare lontana. Il provvedimento è già sul tavolo del Governo che attende la decisione in merito da parte del Comitato tecnico-scientifico a cui ha chiesto un parere che è atteso a giorni.

Green pass scade dopo 6 mesi per chi ha due dosi di vaccino

Una decisione che appare ormai scontata visto che il green pass rafforzato serve ormai per ogni tipo di attività social, per andare al bar e fare attività sportiva, per andare al cinema o allo stadio ma anche per i mezzi pubblici. Senza green pass inoltre i vaccinati si ritroverebbero con l’obbligo di fare il tampone ogni due giorni anche per andare al lavoro. Per tutti i vaccinati con due dosi la scadenza del super green pass resta a sei mesi, durata sufficiente per sottoporsi alla terza dose che attualmente è consigliata già a quattro mesi di distanza dalla seconda dose.

300 CONDIVISIONI
31052 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni