La catena di supermercati Conad ha annunciato l'immediato ritiro dagli scaffali di tutti i suoi negozi di un lotto di mortadella confezionata per possibile rischio microbiologico. Il prodotto interessato dal richiamo è la mortadella Bologna Igp venduta affettata in buste confezionate da 100 grammi con marchio Freschi & Convenienti. Nel dettaglio, il lotto richiamato è il numero  26937039 cod. EAN 8003170017634, con termine minimo di conservazioni fissato al 1 novembre 2019. Si Tratta di mortadella con Indicazione geografica protetta prodotta per Conad dalla ditta Grandi Salumifici Italiani S.p.A. nello stabilimento Via Gandiolo a Noceto, in provincia di Parma.

Come spiega l'annuncio pubblicato sul sito della stessa grande della distribuzione organizzata, il ritiro delle confezioni di mortadella si è reso necessario a seguito di alcuni test effettuati in autocontrollo dal produttore che hanno riscontrato nel lotto interessato una non conformità al consumo. In particolare è stata riscontrata la presenza di microrganismi potenzialmente patogeni. Si tratta di listeria monocytogenes. Al fine di tutelare la sicurezza dei consumatori, Conad quindi ha ordinato in via precauzionale il richiamo dell'intero lotto di produzione. Come sempre  in questi casi, ai clienti che fossero già in possesso di confezioni appartenenti al lotto indicato si raccomanda di riconsegnarle in qualsiasi punto di vendita Conad, che provvederà alla sostituzione con altro prodotto o al rimborso totale. Nell'avvertire la clientela Conad si è scusata per il disagio arrecato ai consumatori.