Momenti drammatici nelle scorse ore a Vigonza, nel Padovano, dove un uomo è stato improvvisamente colpito da un fulmine mentre usciva dalla sua vettura appena parcheggiata in uno spiazzo. A salvargli la vita il tempestivo intervento dei vigili del fuoco di Padova che, accorsi sul posto per primi, gli hanno praticato la rianimazione cardiopolmonare, dandosi il cambio, fino all'arrivo del personale sanitario con un'ambulanza del Suem 118. Gli operatori medici hanno poi provveduto a stabilizzare l'uomo colpito dal fulmine che infine è stato trasportato d'urgenza e in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Padova.

L'uomo è ora ricoverato con prognosi riservata e in condizioni gravissime nel reparto di rianimazione del nosocomio padovano. Si tratta di un 43enne residente a Stra, nel Veneziano, che lavora come fattorino nell'azienda di Peraga di Vigonza dove si sono svolti in fatti. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, erano circa le 8 del mattino di oggi, domenica 11 ottobre, e l'uomo era appena arrivato all'interno di un piazzale con parcheggio di veicoli commerciali di proprietà della ditta dove lavora quando è stato colpito dalla scarica elettrica causata dal maltempo che ha imperversato in zona per tutta la giornata. Il quarantatreenne non ha fatto in tempo ad uscire dalla sua vettura, una smart, che è stato colpito dal fulmine che lo ha scaraventato a terra lasciando esanime. Quando i pompieri sono arrivati sul posto, l'uomo era in arresto cardiocircolatorio. Sul luogo dell'accaduto son accorsi anche i carabinieri del locale stazione per gli accertamenti del caso.