4.341 CONDIVISIONI
Tragedia sulla Marmolada, crolla ghiacciaio
4 Luglio 2022
17:00

Chi era Filippo Bari, vittima della valanga sulla Marmolada: l’ultimo selfie prima di morire

“Guardate dove sono!”, ha scritto Filippo al fratello e ai genitori, poi più nulla: “La Marmolada se l’è preso”, racconta il sindaco di Isola Vicentina.
A cura di Biagio Chiariello
4.341 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tragedia sulla Marmolada, crolla ghiacciaio

Era salito sulla Marmolada con un gruppo di amici. Non era la prima volta, ma stavolta la valanga di ghiaccio e roccia lo ha travolto. È una delle vittime accertate del dramma avvenuto ieri Filippo Bari, 27 anni, residente a Malo (Vicenza), padre di un bambino di 4 anni. Poco prima di iniziare a salire Filippo si era fatto un selfie e lo aveva mandato al fratello e ai familiari con scritto "guardate dove sono" Poi, più nulla. Il fratello Andrea e la compagna hanno sperato per l'intera nottata e buona parte della mattinata di oggi la notizia, devastante, è arrivata: il corpo di Filippo è stato ritrovato, senza vita.

Filippo Bari era un escursionista esperto

"Dovevamo salire insieme sabato – spiega Alberino Cocco, ex presidente del Cai di Malo – poi lui ha deciso di non salire quel giorno, di partire domenica. Mi ha scritto che sarebbe andato con un gruppo di amici. Era un escursionista esperto ma in alcuni casi non basta nemmeno quello". Con lui ci sarebbero stati altri 5 amici. "La compagna e il fratello sono rimasti tutta la notte e la mattina in attesa, tenendo in piedi le ultime speranze – dice Cocco – purtroppo ci hanno appena confermato la notizia".

"La Marmolada se l'è preso"

A dare la notizia della morte del giovane il sindaco Francesco Gonzo che su Facebook ha scritto: "Filippo è scivolato via, la Marmolada se l'è tenuto con sé. Isola Vicentina si stringe attorno a mamma Emanuela, papà Beppe, all'amato fratello Andrea, alla compagna, al figlio e alla famiglia tutta".

Sale dunque a 7 il bilancio delle vittime della Marmolada. Tredici le persone che si cercano ancora.

4.341 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni