620 CONDIVISIONI
21 Ottobre 2022
16:51

Causò la morte di 4 ragazzi in un incidente: scarcerato dopo 6 giorni torna ai domiciliari

Causò la morte di 4 ragazzi in un incidente stradale a Jesolo nel 2019: scarcerato dopo 6 giorni torna agli arresti domiciliari per finire di scontare la pena.
A cura di Gabriella Mazzeo
620 CONDIVISIONI
Riccardo Laugeni, Leonardo Girardi, Eleonora Frasson e Giovanni Mattiuzzo
Riccardo Laugeni, Leonardo Girardi, Eleonora Frasson e Giovanni Mattiuzzo

Causò la morte di 4 ragazzi in un incidente d'auto avvenuto a Jesolo. Marius Alin Marinica è stato scarcerato dopo 6 giorni ed è tornato agli arresti domiciliari per finire di scontare la sua pena. La procura di Venezia ha accolto il ricorso presentato dal legale dell'uomo, riconoscendo un errore nei termini di notifica dell'ordinanza di carcerazione, scaduti da 24 ore.

L'uomo era stato condannato in via definitiva a otto anni per omicidio stradale per la morte di quattro 20enni avvenuta a Jesolo nel luglio del 2019. Marinica ha già scontato 3 anni e tre mesi della condanna. Avrebbe dovuto scontare il resto della pena in carcere, ma uno sconto per buona condotta e un'errore nella notifica del trasferimento in carcere hanno rovesciato quanto deciso dalla giustizia.

La Procura veneziana aveva ritardato di un giorno il decreto per il trasferimento in carcere, firmato il 14 ottobre. L'uomo avrebbe dovuto scontare il resto della pena in cella, ma le autorità hanno accolto il ricorso presentato dall'avvocato difensore.

In virtù di uno sconto per buona condotta, infatti, la condanna era scesa sotto i quattro anni di carcere, soglia che permette di accedere agli arresti domiciliari. Il ritardo nella notifica ha fatto il resto: Marinica è dunque tornato a casa dopo soli 6 giorni.

Resta il dolore e la rabbia dei familiari delle vittime. Riccardo Laugeni, Leonardo Girardi, Eleonora Frasson e Giovanni Mattiuzzo morirono nella notte tra il 13 e il 14 luglio del 2019 sulla strada regionale 43, dopo un sorpasso effettuato dalla Golf di Marinica.

L'uomo urtò violentemente la fiancata della Ford Fiesta dei 4 ragazzi a una velocità di 100 chilometri orari. L'unica sopravvissuta alla tragedia fu Giorgia Diral, una giovane di circa 20 anni che al momento dell'impatto era seduta sui sedili posteriori.

620 CONDIVISIONI
Muore a 6 anni per un incidente in minimoto, condannato il papà di Marco Scaravelli
Muore a 6 anni per un incidente in minimoto, condannato il papà di Marco Scaravelli
Investita sulle strisce insieme a un'amica, Daniela muore a 17 anni dopo 5 giorni di agonia
Investita sulle strisce insieme a un'amica, Daniela muore a 17 anni dopo 5 giorni di agonia
Incendio traghetto Palermo, domato dopo quasi 10 giorni:
Incendio traghetto Palermo, domato dopo quasi 10 giorni: "Una situazione finalmente tranquilla"
165.007 di Fanpage.it
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni