249 CONDIVISIONI
6 Novembre 2022
15:25

Catania, colpisce alla testa la moglie con un posacenere: i carabinieri la trovano coperta di sangue

Un 37enne pregiudicato è stato arrestato a Catania dopo aver aggredito la moglie con un posacenere nel corso di una lite scoppiata per motivi di gelosia: la donna è riuscita a contattare i carabinieri che l’hanno trovata ricoperta ancora di sangue.
A cura di Ida Artiaco
249 CONDIVISIONI

Paura a Catania dove questa mattina i carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato in flagranza per maltrattamenti in famiglia un pregiudicato 37enne afgano che aveva colpito la moglie alla testa con un posacenere.

I militari sono intervenuti dopo la segnalazione al 112 in una casa di via D'Amico, dove la donna, 30enne di nazionalità mauriziana, era appena stata aggredita. L'uomo è stato bloccato all'esterno dell'appartamento mentre veniva prestato soccorso alla vittima, che sentendosi al sicuro per l'intervento dei Carabinieri, ha aperto la porta di casa in lacrime, con la testa e il volto ancora insanguinati. È stata poi tranquillizzata dai militari che le hanno prestato le prime cure.

L'uomo avrebbe attaccato la moglie nel corso di una lite scoppiata per motivi di gelosia ed in preda all'ira l'avrebbe colpita col posacenere, ferendola. Per fortuna, la donna è comunque riuscita a chiedere aiuto alle forze dell'ordine, telefonando ai carabinieri e spingendo il marito ad allontanarsi dall'appartamento.

Non è tuttavia la prima volta che succede un episodio del genere: il 37enne era già stato arrestato per violenza sulla 30enne che in passato lo ha però riaccolto in casa, perdonandolo, e ripreso la relazione.

L'aggressore è infine stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria, che ha convalidato l’arresto e disposto la misura del divieto di avvicinamento alla persona offesa.

249 CONDIVISIONI
Trascorre il Natale col figlio, quando lo riporta a casa colpisce alla testa la ex moglie: arrestato
Trascorre il Natale col figlio, quando lo riporta a casa colpisce alla testa la ex moglie: arrestato
Nascondeva la cocaina tra i panettoni per i clienti, i carabinieri gli trovano in casa oltre 200 grammi
Nascondeva la cocaina tra i panettoni per i clienti, i carabinieri gli trovano in casa oltre 200 grammi
Ucciso con un colpo alla testa alla vigilia di Natale, confessa la moglie:
Ucciso con un colpo alla testa alla vigilia di Natale, confessa la moglie: "Ho rovinato i miei figli"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni