105 CONDIVISIONI
24 Dicembre 2021
18:34

Caos treni alla vigilia di Natale: ritardi di quasi due ore sulle linee ad alta velocità

Caos per il traffico ferroviario il giorno della vigilia di Natale: sulla tratta tra Napoli e Roma i treni regionali e ad alta velocità hanno subito rallentamenti di quasi due ore e cancellazioni.
A cura di Gabriella Mazzeo
105 CONDIVISIONI

Rallentamenti dei treni tra Napoli e Roma nel giorno della vigilia di Natale. Rallentamenti che hanno causato cancellazioni e ritardi di quasi due ore sulle tratte regionali e su quelle dell'alta velocità. Il traffico ferroviario è in tilt dalle 12.00 di oggi, con assembramenti di pendolari in attesa di tornare a casa per i festeggiamenti della vigilia. A causare l'interruzione del traffico, la rimozione di un ordigno bellico ritrovato tra Campoleone e Cisterna di Latina, nel Lazio, e il guasto di un convoglio dell'alta velocità Roma-Napoli-Salerno-Reggio Calabria.

Nel caso dell'alta velocità, il traffico è stato interrotto alle 11.40 per un inconveniente tecnico segnalato su un treno nei pressi di Cassino. Inconveniente che presto si è trasformato in un vero e proprio guasto con rallentamenti anche di 50 minuti verso Napoli. Nonostante l'arrivo di un tecnico sul posto intorno alle 13 per il ripristino della tratta, il problema non è stato risolto fino alle 15.35, quando il traffico ha iniziato la ripresa del normale corso. I treni sono stati dirottati su itinerari alternativi con tempi di percorrenza maggiori. I convogli hanno fermato a Napoli Centrale invece che a Napoli Afragola. Dalle 15.35 il traffico ha iniziato una graduale ripresa. Cancellato il treno regionale tra Cassino e Napoli Centrale. Ritardi di 180 minuti con viaggi sul percorso alternativo tra Anagni e Napoli centrale per i treni Brescia-Napoli Centrale e Milano Centrale-Salerno. Ritardi di 120 minuti per 11 convogli tra Anagni e Napoli Centrale che hanno dovuto percorrere la strada via Cassino:

• FR 9409 Udine (6:47) – Napoli Centrale (14:03)
• FR 9611 Torino Porta Nuova (6:50) – Napoli Centrale (12:33)
• FR 9519 Torino Porta Nuova (7:00) – Salerno (14:06)
• FR 9405 Venezia Santa Lucia (7:26) – Napoli Centrale (12:48)
• FR 9583 Torino Porta Nuova (8:00) – Reggio Calabria Centrale (18:57)
• FR 9311 Torino Porta Nuova (8:50) – Napoli Centrale (15:03)
• FR 9527/9529 Milano Centrale (10:10) – Salerno (16:06)
• FR 9413 Venezia Santa Lucia (10:26) – Napoli Centrale (15:48)
• FR 9640 Napoli Centrale (12:55) – Milano Centrale (17:30)
• FA 8862 Reggio Calabria Centrale (8:51) – Roma Termini (14:25)
• FA 8311 Roma Termini (13:05) – Bari Centrale (17:14)

A complicare la situazione per il traffico ferroviario, anche l'intervento delle forze dell'ordine tra Campoleone e Cisterna di Latina, nel Lazio. Gli agenti sono intervenuti per la rimozione di un ordigno bellico sulla tratta. Il tutto ha causato forti rallentamenti per i treni regionali. I disagi sono iniziati alle 12.25 con il primo intervento: per i treni erano previsti 30 minuti di ritardo nelle partenze e negli arrivi. Alle 14.00 però il traffico risultava essere ancora in tilt con le forze dell'ordine ancora sul posto per la rimozione dell'ordigno. Secondo l'ultimo aggiornamento delle 15.40, diversi treni sono stati posticipati o cancellati in attesa di convogli sostitutivi. Eliminati i seguenti viaggi:

• R 12737 Roma Termini (14:36) – Minturno (16:27)
• R 5901 Roma Tiburtina (14:41) – Napoli Centrale (17:43)
• R 12658 Formia-Gaeta (14:47) – Roma Termini (16:24)
• R 12679 Roma Termini (15:06) – Latina (15:50)
• R 12680 Latina (16:10) – Roma Termini (16:54)

105 CONDIVISIONI
Esulta per un gol e perde un dito: "Soccorso con grave ritardo, arrivato in ospedale dopo due ore"
Esulta per un gol e perde un dito: "Soccorso con grave ritardo, arrivato in ospedale dopo due ore"
A 88 anni incontra per la prima volta la sua famiglia, il commovente abbraccio con i parenti perduti
A 88 anni incontra per la prima volta la sua famiglia, il commovente abbraccio con i parenti perduti
Bologna, due incidenti stradali in poche ore: 3 morti, gravissimo un bambino
Bologna, due incidenti stradali in poche ore: 3 morti, gravissimo un bambino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni