1 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Camper in fiamme a Ferrara, morti carbonizzati una donna e il figlio: “Possibile fuga di gas”

Sarebbero una donna di 88 anni e il figlio di 61 le due vittime dell’incendio che ieri a distrutto un camper nel parcheggio del Decathlon in via Ferraresi a Ferrara. Il sindaco, Alan Fabbri: “Fuga di gas potrebbe aver innescato le fiamme”.
A cura di Ida Artiaco
1 CONDIVISIONI
Immagine

Sarebbero di una donna di 88 anni e di suo figlio di 61 i corpi trovati carbonizzati ieri pomeriggio nel camper andato a fuoco nel parcheggio nei pressi del Decathlon in via Ferraresi a Ferrara. Si tratta di due cittadini italiani, ma non ferraresi. Sarebbero probabilmente di origine veneta. Le operazioni di riconoscimento sono state molto complesse.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco della città emiliana, Alan Fabbri. "Desidero esprimere il mio cordoglio per la terribile tragedia avvenuta ieri a Ferrara, intorno alle 18, che ha visto due persone perdere la vita in un incendio divampato all'interno di un camper parcheggiato nella zona del Decathlon", ha detto aggiungendo che le indagini preliminari "suggeriscono che una fuga di gas potrebbe aver innescato le fiamme. Dalle informazioni trapelate sui media, sono ancora incerte le identità delle vittime ma, a nome della nostra città, estendo le più sentite condoglianze alle famiglie coinvolte in questo momento di profondo dolore".

Fra le ipotesi all'origine della tragedia, dunque, c'è anche la fuga di gas, vista la presenza nel camper di due bombole trovate mezze piene dai vigili del fuoco. La Squadra mobile della polizia che sta indagando, è risalita fino all'identità del proprietario del mezzo, un vecchio modello con targa della provincia di La Spezia, che potrebbe essere uno dei due deceduti. I due corpi si trovavano vicini, nella parte centrale del camper, quella della zona notte.

Una delle due fiancate del camper risulta quasi sventrata. Alcune testimonianze raccolte dagli inquirenti tra i clienti dei negozi vicini hanno fatto riferimento ad una esplosione. I rilievi di polizia e vigili del fuoco sono proseguiti fino a tarda notte e sono ripresi questa mattina.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views