Tragedia a bordo della Msc Divina, attraccata stamani al porto di Cagliari. Un 12enne di nazionalità tedesca è morto a bordo della nave mentre era in navigazione da Palermo verso il capoluogo sardo. Si tratterebbe, secondo il primo esame sul corpo del bambino, di una morte improvvisa. Probabilmente un infarto. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia.

L'allarme è scattato poco prima dell'arrivo in Sardegna della nave, quando la Capitaneria di Cagliari è stata informata del decesso. Quando la Msc Divina ha toccato terra, stamani alle 5.40 circa, subito sono saliti a bordo della nave da crociera gli Agenti della Polizia di Frontiera, avvisati dal Comandante, per i rilievi di rito.

Stando alle ricostruzioni, nella notte fra lunedì e martedì i familiari hanno chiamato i soccorsi, perché il dodicenne aveva accusato un malore. Il personale del medical center della compagnia è intervenuto immediatamente; il piccolo sarebbe stato visitato durante la sosta a Civitavecchia. Ma le sue condizioni, nonostante numerosi tentativi di rianimazione, sono peggiorate all'improvviso, fino al decesso.

Devastante il dolore dei genitori che hanno assistito impotenti al decesso del loro figlioletto, mentre i medici di bordo tentavano di rianimarlo. La salma del bambino si trova al Policlinico, ma potrebbe essere trasferita all'Anatomia dell'ospedale Santissima Trinità. In ospedale ci sono anche i familiari. La nave ha poi ripreso la navigazione nel Mediterraneo verso Palma di Maiorca.

Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta. La Msc ha già fatto sapere di voler collaborare con gli inquirenti per agevolare qualsiasi analisi eventualmente richiesto a bordo ed è in contatto con l'ambasciata competente per assistere la famiglia nel rimpatrio il più rapidamente possibile.

Turista francese morta su altra nave da crociera

Una donna francese di 50 anni è morta a bordo della nave da crociera Costa Neoriviera attraccata questa mattina al porto di Cagliari. Si tratta quindi del secondo decesso in meno di 48 ore avvenuto su un gigante del mare in navigazione nel Mediterraneo con destinazione lo scalo del capoluogo sardo. La turista avrebbe accusato un malore durante la notte mentre era in cabina con il marito: fatale per lei un infarto. La salma è stata sbarcata e non sono stati disposti ulteriori accertamenti.