Attimi di pura nel pomeriggio di oggi, sabato 18 gennaio, nel centro di Moncalvo, piccolo paese piemontese della provincia di Asti. Un aereo è improvvisamente precipitato mentre sorvolava il centro cittadino e si è schiantato nel mezzo della piazza del paese. L'incidente aereo ha coinvolto un velivolo monoposto ultraleggero ed è costato la vita a una persona, lo stesso pilota che era al comando. Il dramma si consumato intorno alle 16,30 in piazza Carlo Alberto. Il velivolo ha perso quota in maniera repentina schiantandosi al suolo col muso. Fortunatamente nell'incidente non ha travolto passanti o mezzi ma l'impatto è stato comunque devastante per il pilota che non ha trovato scampo.

La vittima dell'incidente aereo è Lino Frigo, settantunenne del posto, ferroviere in pensione e appassionato di volo che da tempo aveva preso l'abitudine di sorvolare il paesino astigiano a bordo di piccoli ultraleggeri. Per lui inutili i successivi soccorsi da parte dei vigili del fuoco e del personale medico del 118 accorsi sul posto. L'uomo è praticamente morto sul colpo e quando i pompieri lo hanno tirato fuori dall'abitacolo distrutto del velivolo i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso sul posto. Sul luogo dell'incidente anche le forze dell'ordine che avranno il compito di ricostruire l'accaduto. Al momento ignoto il motivo dello schianto mortale. Non è escluso che il pilota, capito il pericolo incombente, abbia tentato un atterraggio di emergenza cercando di  evitare la parte di piazza dove di solito ci sono persone e auto parcheggiate indirizzandosi verso uno spiazzo libero.