162 CONDIVISIONI
Incidente in Arabia Saudita, morti tre ballerini italiani
17 Ottobre 2021
21:11

Antonio Caggianelli e Nicolas Esposto sono due dei ballerini italiani morti in Arabia Saudita

Ci sono anche Nicolas Esposto e Antonio Caggianelli tra le vittime dell’incidente avenuto in Arabia Saudita e costato la vita a quattro persone tra le quali ci sono anche tre ballerini italiani. Il primo, 28 anni, originario della provincia di Agrigento e il secondo, 32 anni, pugliese di Bisceglie erano entrambi nell’auto finita in una scarpata durante una gita a Ryad.
A cura di Chiara Ammendola
162 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Incidente in Arabia Saudita, morti tre ballerini italiani

C'è anche lui, Nicolas Esposto, tra le vittime del drammatico incidente avvenuto venerdì a Ryad in Arabia Saudita dove hanno perso la vita quattro persone, tra le quali tre ballerini italiani. Il 28enne originario di San Giovanni Gemini, in provincia di Agrigento era a bordo di una delle due auto finite in una scarpata durante una gita. Ed è la sua comunità la prima a esprimere il proprio cordoglio alla famiglia del giovane ballerino considerato da tutti uno dei più promettenti della sua generazione.

Nicolas Esposto
Nicolas Esposto

"La comunità ecclesiale di San Giovanni Gemini assieme all'oratorio "don Michele Martorana", sono fortemente addolorati per la scomparsa del carissimo giovane Nicolas Esposto, figlio di questa terra e di questa comunità – si legge in una nota diffusa poco dopo la notizia della morte del 28enne – che lo ha visto crescere tra le proprie mura come animatore sia dell'oratorio sia del Giovaninfesta 2014″. La passione di Nicolas per la danza è emersa già in tenera età trasmettendola poi agli altri durante le tante attività che si tenevano nella sua città. Esposto aveva costruito una carriera solida che lo ha portato a numerose apparizioni in tv.

Antonio Caggianelli
Antonio Caggianelli

L'altra vittima è invece il 32enne Antonio Caggianelli, anch'egli ballerino professionista che come le altre due vittime aveva raggiunto l'Arabia Saudita per una tournée. Originario di Bisceglie, in Puglia, aveva anche partecipato all'ultima Notte della Taranta. Sulla pagina Fb della fondazione, un messaggio lo ricorda: "Di Antonio, prima di ogni passo, prima di ogni sguardo arrivava il suo sorriso, bello come il porto della sua città". "La scomparsa del nostro giovane concittadino Antonio Caggianelli – scrive su Fb il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano – ci addolora e rattrista profondamente. A quell’età si hanno così tanti progetti, idee, entusiasmo, si lavora per costruire il proprio futuro e inseguire i propri sogni. Quello che faceva Antonio, con vitalità e intraprendenza, facendosi apprezzare e voler bene da tutti". Da tutti Antonio era descritto come un ragazzo sensibile e generoso, come i suoi colleghi, era pieno di talento e piuttosto noto nella scena artistica nazionale. Lascia i genitori, un fratello e una sorella.

162 CONDIVISIONI
Ballerini morti a Riad, la salma di Antonio Caggianelli torna in Italia: lutto cittadino a Bisceglie
Ballerini morti a Riad, la salma di Antonio Caggianelli torna in Italia: lutto cittadino a Bisceglie
Resta in gravi condizioni Diego Di Giovanni, il ballerino rimasto ferito in in Arabia Saudita
Resta in gravi condizioni Diego Di Giovanni, il ballerino rimasto ferito in in Arabia Saudita
Ballerini morti in Arabia Saudita, il collega sopravvissuto: "5 ore al buio nel deserto senza acqua"
Ballerini morti in Arabia Saudita, il collega sopravvissuto: "5 ore al buio nel deserto senza acqua"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni