Schianto mortale lungo la Strada provinciale 2 a Offagna (Ancona), già in passato teatro di gravi incidenti. Un uomo di quarantatré anni ha perso la vita in uno scontro frontale tra la sua auto, una Fiat Punto, e un furgone. L’incidente è avvenuto poco prima delle 17.30 di martedì pomeriggio. Per Francesco Contigiani – questo il nome dell’uomo alla guida della vettura – non c’è stato nulla da fare. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e la Polizia Stradale. I pompieri hanno estratto il quarantatreenne dall'interno della vettura, in collaborazione con il personale sanitario e il medico del 118, che poi non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. Poi i vigili del fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza dell'area coinvolta. La dinamica dell’incidente mortale è attualmente al vaglio della Stradale. I due veicoli ne sono usciti distrutti.

La vittima lascia la moglie e un figlio piccolo – La vittima dell'incidente stradale, secondo la ricostruzione dei quotidiani locali, era originario di Ancona ed era residente nella frazione di Polverigi assieme alla sua famiglia, la moglie e un figlio piccolo. Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, la Fiat Punto con al volante Contigiani stava viaggiando in direzione Polverigi: probabilmente il quarantatreenne stava rientrando a casa. Gli inquirenti dovranno ora stabilire quale dei due veicoli potrebbe aver invaso l’opposta corsia di marcia provocando lo schianto. L’uomo alla guida del furgoncino, un quarantottenne di Ancona, è rimasto ferito ma non sarebbe grave: è stato soccorso e trasferito al pronto soccorso di Torrette.