Appena uscita dall'ospedale a seguito di una visita, è stata costretta a tornarci immediatamente in quanto investita da un'ambulanza sulle strisce pedonali appena fuori la struttura. Protagonista del singolare episodio è una donna di 71 anni. Il fatto è avvenuto sulla prima rotatoria dell’area dell’ospedale regionale Torrette di Ancona, tra il parcheggio e la corsia che porta all’ingresso principale della struttura sanitaria.

Stando a quanto ricostruito dalla polizia locale del capoluogo marchigiano, erano circa le 10,45 di mercoledì 2 dicembre quando un’ambulanza della First Aid One, in coda ad un’altro mezzo sanitario, stava uscendo dalla parte posteriore del reparto di Emodinamica procedendo a passo d’uomo: mentre percorreva la piccola rotatoria, ha urtato l'anziana che in quel momento attraversava sulle strisce pedonali.

L’operatore sanitario alla guida del mezzo di pronto intervento ha spiegato di aver frenato non appena ha visto la donna, che tuttavia si sarebbe “lanciata” sulla carreggiata subito dopo il passaggio della prima ambulanza. “Siamo dispiaciuti ma è stato un inconveniente – fanno sapere dall’Ufficio stampa della del gruppo del settore dei servizi sanitari – Il nostro autista si è reso conto che la donna era distratta, anche perché qualcuno l’aveva chiamata per dissuaderla dall’attraversare proprio in quel momento".

La 71enne è quindi finita a terra dolorante anche se, per fortuna, non è in gravi condizioni. I primi a soccorrerla sono stati gli stesso operatori First Aid One. Poi, in un secondo momento, è intervenuto lo staff sanitario della Croce Rossa di Ancona, che ha caricato la donna sulla loro ambulanza, per trasportarla al Pronto Soccorso in codice rosso. Sul posto anche due pattuglie della polizia municipale dorica per mettere a verbale le testimonianze dei presenti ed effettuare i rilievi del caso. Non sono mancati disagi alla viabilità all’interno dell’area ospedaliera.