19 Novembre 2022
15:16

Allerta meteo arancione e gialla per maltempo domenica 20 novembre, tutte le regioni a rischio

L’elenco completo delle Regioni per le quali la Protezione civile ha diramato avviso di allerta meteo gialla e arancione per temporali, rischio idraulico e rischio idrogeologico per domani, domenica 20 novembre.
A cura di Ida Artiaco

Continua l'ondata di maltempo sulle regioni italiane del Centro Sud. Pioggia e temporali sono previste anche per domani, domenica 20 novembre: per questo la Protezione civile ha diramato avvisi di allerta meteo gialla e arancione su una serie di territori.

Nello specifico, per la giornata di domani, è prevista allerta meteo gialla su per temporali su Basilicata, Calabria, Molise e Sicilia, a cui si aggiungono anche le allerte per rischio idrogeologico e idraulico. Allerta arancione, invece, solo per Campania e Molise per rischio idrogeologico.

Allerta meteo arancione domani su 2 Regioni

Come ogni giorno sul sito della Protezione civile troviamo il bollettino di criticità con le allerte meteo per la giornata di domani, domenica 20 novembre. Ecco dove ci sarà allerta arancione:

  • Moderata criticità per rischio idrogeologico (Allerta arancione):
    Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alto Volturno e Matese, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana;
    Molise: Alto Volturno – Medio Sangro.

Allerta meteo gialla per temporali domenica in 4 Regioni

Il maltempo, se

Per quanto riguarda l'allerta gialla, la Protezione civile ha fatto sapere di averla diramata sulle seguenti regioni:

  • Ordinaria criticità per rischio idraulico (Allerta gialla): 
    Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale;
    Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini;
    Emilia Romagna: Costa romagnola, Bassa collina e pianura romagnola, Alta collina romagnola, Montagna romagnola;
    Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini di Roma;
    Marche: Marc-2, Marc-1, Marc-4, Marc-3;
    Molise: Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro;
    Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria;
    Umbria: Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Medio Tevere, Alto Tevere.
  • Ordinaria criticità per rischio temporali (Allerta gialla):
    Basilicata: Basi-A2, Basi-D, Basi-C;
    Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale;
    Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro;
    Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico;
  • Ordinaria criticità per rischio idrogeologico (Allerta gialla):
    Abruzzo: Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino dell'Aterno, Bacino Basso del Sangro, Bacini Tordino Vomano;
    Basilicata: Basi-A2, Basi-D, Basi-C;
    Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale;
    Campania: Tanagro, Alta Irpinia e Sannio;
    Emilia Romagna: Costa romagnola, Bassa collina e pianura romagnola, Alta collina romagnola, Montagna romagnola;
    Marche: Marc-2, Marc-1, Marc-6, Marc-5, Marc-4, Marc-3;
    Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea;
    Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico;
    Umbria: Chiani – Paglia, Trasimeno – Nestore, Nera – Corno, Chiascio – Topino, Medio Tevere, Alto Tevere.

Previsioni meteo domani

Il maltempo, secondo le previsioni meteo, continuerà anche domani, domenica 20 settembre, al Centro Sud, e le condizioni non miglioreranno almeno fino al 25 novembre. Il 22, martedì, potrebbe però essere la giornata più piovosa.

Nelle prossime ore pioverà e ci saranno temporali diffusi in Campania, Calabria, Basilicata, Sicilia e Puglia, così come sulla Sardegna nord-occidentale. In serata sono previste nubi in aumento sulla Valle D’Aosta e sulle Alpi piemontesi e lombarde, con nevicate sopra i 1.500 metri.

Maltempo, allerta meteo arancione e gialla venerdì 27 gennaio: le regioni a rischio
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla venerdì 27 gennaio: le regioni a rischio
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla per domani 20 gennaio: l'elenco delle regioni a rischio
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla per domani 20 gennaio: l'elenco delle regioni a rischio
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla 19 gennaio: l’elenco delle regioni a rischio
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla 19 gennaio: l’elenco delle regioni a rischio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni