video suggerito
video suggerito

Nelly London, l’influencer risponde al body shaming: “Non hai il fisico giusto per quel vestito”

Nelly London sui social si batte per la normalizzazione dei corpi oltre gli stereotipi di perfezione. Gli haters sono sempre pronti a farla sentire sbagliata.
A cura di Giusy Dente
529 CONDIVISIONI
Instagram @_nelly_london
Instagram @_nelly_london

Sui social la conoscono come "the girl with hip dips" (la ragazza coi fianchi): per qualcuno chiamarla così è un'offesa, per lei non lo è più. Nelly London è un'influencer 30enne di Brighton: quotidianamente sui social condivide messaggi motivazionali, che possano essere d'aiuto alle donne che si sentono insicure, che lottano col proprio corpo e si odiano quando si guardano alle specchio. "Sono qui per farti sentire meglio con te stesso. Questo è tutto" si legge sul suo profilo Instagram, dove è seguita da oltre mezzo milione di persone.

Instagram @_nelly_london
Instagram @_nelly_london

Chi è Nelly London

Infondere fiducia è la missione di Nelly London, per rendere le donne più consapevoli e meno schiave degli stereotipi, meno vittime del senso di inferiorità che dilaga dinanzi alla perfezione esibita sui social: vite perfette, corpi perfetti. Ma quanto c'è di vero e di realistico in tutto questo? Dinanzi a questo scenario, in cui ogni cosiddetto difetto e ogni cosiddetta imperfezione non sono tollerati, si rischia di sentirsi perennemente inadeguati, sbagliati. Nelly London sa bene cosa si prova, a fatica ha sconfitto i suoi demoni. Per questo ha scelto di esporsi, per normalizzare i corpi veri. Se da un lato c'è chi apprezza la sua autenticità e si riconosce in ciò che propone, dall'altro c'è chi non manca mai di ricordarle che quel bikini le sta male, che quel vestito è troppo aderente per lei, che il suo corpo non è adatto per quel determinato look.

Instagram @_nelly_london
Instagram @_nelly_london

Nelly London contro gli haters

Nelly London con le sue foto e i suoi video vuole portare una ventata di autenticità su TikTok e Instagram, vuol far vedere com'è un corpo vero. Non usa parole come curvy e plus size, perché va oltre le categorie, cercando semplicemente di far capire che ognuno è ciò che è e merita di vivere serenamente nel proprio corpo, senza che gli altri invece lo facciano sentire sbagliato, solo perché non conforme a certi standard. La cellulite, le cicatrici dell'intervento di riduzione al seno, i famigerati hip dips, la pancia morbida: l'influencer ha raccontato ampiamente il rapporto col suo corpo, quanto ha odiato certe parti di sé e quanto ci ha messo ad accettarle.

Instagram @_nelly_london
Instagram @_nelly_london

Fa parte di una generazione di donne cresciute odiando il proprio corpo, ossessionate da copertine e riviste prima, videoclip musicali dopo, fino all'arrivo dei social, vetrina di assoluta perfezione. In uno dei suoi tanti post si legge:

Spero che tu sappia che meriti di sentirti al sicuro con te stesso. È stato difficile per me, ma questa esperienza mi ha formato, ha plasmato il modo in cui vedo le relazioni, mi ha insegnato cose che non avrei mai voluto che mi venissero insegnate, ma oggi molto più forte. Quindi oggi riesco ad avere abbastanza fiducia in me stessa per andare alla ricerca della sicurezza che merito.

La sua sicurezza, però, viene spesso messa a dura prova dagli haters, da commenti fatti unicamente per ferirla. I leoni da tastiera sono bravissimi in questo, nascosti dietro gli schermi dei loro smartphone e pc. In uno dei suoi ultimi reel, l'influencer ha ironizzato su una frase che si sente dire spesso: "Non hai il fisico giusto per quell'outfit". Nella clip indossa un due pezzi a quadretti, reggiseno e gonna in bianco e rosso. L'audio che ha usato come risposta dice: "Lei se ne fregava e visse felice e contenta".

529 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views