6 CONDIVISIONI

Il tailleur rosa di Jacqueline Kennedy: il mistero dietro al completo simbolo dell’omicidio di JFK

A 60 anni dall’omicidio di John Fitzgerald Kennedy, il tailleur rosa indossato dalla First Lady il 22 novembre 1963 a Dallas è parte dell’immaginario legato alla tragedia di quei giorni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Arianna Colzi
6 CONDIVISIONI
Jackie Kennedy a Dallas nel 1963 - Foto Cecil Stoughton. White House Photographs. John F. Kennedy Presidential Library and Museum, Boston
Jackie Kennedy a Dallas nel 1963 – Foto Cecil Stoughton. White House Photographs. John F. Kennedy Presidential Library and Museum, Boston

Ci sono immagini destinate a passare alla storia e con loro i personaggi, i luoghi e gli abiti che vi sono raffigurati. Un esempio lampante è il tailleur rosa indossato da Jacqueline Bouvier Kennedy il 22 novembre 1963, quando la first lady degli Stati Uniti accompagnò il marito John Fitzgerald Kennedy in una visita istituzionale a Dallas. Il tailleur rosa bordato in blu entrò nell'immaginario culturale che l'omicidio Kennedy portò con sé, anche grazie alle foto a colori pubblicate un anno dopo, nel 1964.

Jackie Kennedy e Jfk all'arrivo a Dallas - Foto Life Picture via Getty
Jackie Kennedy e Jfk all'arrivo a Dallas – Foto Life Picture via Getty

La storia del tailleur rosa di Jackie Kennedy

Il tailleur rosa doppiopetto con risvolti blu indossato da Jackie Kennedy segnò tutta la giornata del 22 novembre 1963. All'arrivo sull'Air Force One all'aeroporto di Dallas, il colore pastello del completo si intonava perfettamente con l'atmosfera allegra e i sorrisi dei presenti venuti ad accogliere la coppia presidenziale all'aeroporto. Poi la scena e la storia cambiarono. Pochi minuti dopo, il colore vitale del tailleur di Jackie Kennedy, seduta a bordo della limousine presidenziale, si scontrò con la violenza dello scenario: il Presidente fu colpito da uno sparo e la First Lady si è gettò sul suo corpo nell'istintivo gesto di metterlo al riparo e tamponare il sangue che scorreva.

Il giuramento di Lyndon Johnson con Jackie Kennedy accanto
Il giuramento di Lyndon Johnson con Jackie Kennedy accanto

Per tutta la giornata, dall'ospedale dove il marito fu trasportato d'urgenza al giuramento improvviso di Lyndon Johnson come nuovo Presidente sull'Air Force One, Jackie Kennedy non tolse mai l'abito rosa. Anche nel viaggio di ritorno a Washington, l'ex First Lady scelse di tenerlo addosso. L'abito mostrava la violenza dell'attacco a JFK e rappresentava quel momento drammatico e concitato. Come raccontò anche la moglie di Lyndon Johnson, Bird Johnson, "Il tailleur era ricoperto del sangue del marito, così come le sue gambe e i guanti".

La coppia presidenziale a Dallas - Foto Cecil Stoughton. White House Photographs. John F. Kennedy Presidential Library and Museum, Boston
La coppia presidenziale a Dallas – Foto Cecil Stoughton. White House Photographs. John F. Kennedy Presidential Library and Museum, Boston

All'immaginario rassicurante e composto di un completo tipico degli anni Cinquanta e Sessanta, si contrapponeva il dramma personale di una donna appena divenuta vedova davanti agli occhi del mondo. "Tutti devono vedere cos'hanno fatto a John", fu la motivazione che lascio ancora più sgomenti i presenti, impotenti davanti al dolore e alla tragedia appena avvenuta. Jackie Kennedy non tolse il tailleur fino al giorno successivo.

Jacquelin Kennedy e JFK pochi prima dell'omicidio di quest'ultimo - Foto Lapresse
Jacquelin Kennedy e JFK pochi prima dell'omicidio di quest'ultimo – Foto Lapresse

Di chi era il tailleur di Jacqueline Kennedy

Stando a quanto riportato dallo staff che seguiva la coppia presidenziale, il tailleur rosa era uno dei preferiti della First Lady, che lo aveva indossato in diverse altre occasioni. In quegli anni, il tailleur strutturato (quasi sempre in tweed) lanciato da Coco Chanel era il simbolo per eccellenza dell'alta borghesia occidentale. Un sinonimo di ricchezza e agio, spesso indossato dalle (rare) donne che ricoprivano ruoli apicali nella società di allora.

La First Lady saluta la folla a Dallas | Cecil Stoughton. White House Photographs. John F. Kennedy Presidential Library and Museum, Boston
La First Lady saluta la folla a Dallas | Cecil Stoughton. White House Photographs. John F. Kennedy Presidential Library and Museum, Boston

Per anni si è creduto che il tailleur indossato da Jackie Kennedy il 22 novembre 1963 fosse di Chanel, visto che era uguale al modello presentato durante la collezione Autunno/Inverno del 1961. Il rosa pastello dominava la gonna e la giacca, mentre il blu cobalto decorava i risvolti delle tasche. Tre grandi bottoni in oro conferivano al completo un aspetto rigoroso ed elegante. Molti esperti e storici della moda, però, hanno messo in discussione il brand di appartenenza.

La coppia presidenziale a Dallas | Foto Art Rickerby/Time & Life Pictures
La coppia presidenziale a Dallas | Foto Art Rickerby/Time & Life Pictures

Come rivelato da Justine Picardie nella biografia ufficiale e autorizzata di Coco Chanel, pubblicata nel 2010, il tessuto proveniva dalla sede parigina di Coco Chanel ma l'abito venne confezionato da Chez Ninon negli Stati Uniti. La scelta era legata al desiderio della First Lady di indossare abiti confezionati da sarti americani, per assecondare un'immaginario che piacesse anche agli elettori di John Fitzgerald Kennedy.

Jackie Kennedy ai funerali di Stato del marito John
Jackie Kennedy ai funerali di Stato del marito John

Dove si trova ora l'abito di Jackie Kennedy

L'altro mistero, oltre a quello relativo al brand, riguarda l'attuale collocazione dell'abito. Come reso noto sempre dalla scrittrice Justine Picardie, Jackie Kennedy mandò il tailleur alla madre che lo conservò in una scatola con l'etichetta "22 novembre 1963". Il vestito è stato rimasto intatto come quel giorno del 1963 ed è oggi conservato nel Maryland, all'interno del National Archives and Records Administration's College Park, senza tuttavia essere esposto.

Un tailleur Chanel indossato da Jackie Kennedy
Un tailleur Chanel indossato da Jackie Kennedy

La scelta di non esporlo è frutto della volontà precisa degli eredi dei Kennedy, che non vogliono che un ricordo così doloroso sia esposto in pubblico, pur essendo il tailleur un pezzo di storia. Sempre per volontà della famiglia, il completo non sarà esposto almeno fino al 2103, anno in cui gli eredi sceglieranno se mostrarlo in un museo o tenerlo ancora segreto.

Natalie Portman indossa il tailleur rosa nel film "Jackie" dove interpreta la First Lady
Natalie Portman indossa il tailleur rosa nel film "Jackie" dove interpreta la First Lady

Qualunque sarà la decisione tra 84 anni, quello che sappiamo è che ad oggi il tailleur più famoso della storia si trova in una teca che permette di evitare il suo deterioramento grazie a una regolazione scrupolosa delle temperatura e dell'aria.

6 CONDIVISIONI
Kate Middleton in tailleur: sfoggia un completo da 2500 euro
Kate Middleton in tailleur: sfoggia un completo da 2500 euro
Tailleur da sposa: i completi più trendy per il matrimonio
Tailleur da sposa: i completi più trendy per il matrimonio
I completi di tendenza per l'Autunno/Inverno 2022-23: 5 tailleur pantalone su cui puntare
I completi di tendenza per l'Autunno/Inverno 2022-23: 5 tailleur pantalone su cui puntare
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni