Giubileo di platino 2022
10 Maggio 2022
16:43

Harry e Meghan parteciperanno al Giubileo di Platino (ma non saranno sul balcone con Elisabetta)

Il Trooping the Colour quest’anno segna l’inizio del Giubileo di Platino. La regina ha scelto chi sarà con lei sul balcone per il tradizionale saluto.
A cura di Giusy Dente
in foto: royal family, Trooping the Colour 2012
in foto: royal family, Trooping the Colour 2012
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Giubileo di platino 2022

Le tradizioni sono importanti per la royal family. Una di quelle a cui Elisabetta II è maggiormente legata è la parata militare del Trooping the Colour (sfilata della bandiera)che viene organizzata anche per festeggiare il suo compleanno in modo ufficiale. Quella di quest’anno sarà particolarmente rilevante, visto che la sovrana non solo festeggia i 96 anni ma anche il giubileo di platino, cioè i 70 anni sul trono d’Inghilterra. Un vero e proprio record di longevità il suo, in entrambi i casi. In programma ci sono tanti eventi per celebrare al meglio la regina, amatissima dal popolo. Si comincerà proprio con l’annuale parata, che culmina col momento in cui la famiglia al completo si affaccia al balcone del palazzo per salutare la folla.

Che cos'è il Trooping th Colour

Il Trooping the Colour è una giornata di festa per tutto il popolo inglese, che si riversa nelle strade per festeggiare la sovrana (il cui vero compleanno è ad aprile). Tradizione vuole che la regina si affacci dal balcone, appunto per salutare la folla e i sudditi: è il momento più atteso. Accanto a lei ci sono sempre altri membri della royal family accuratamente selezionati: si accede unicamente su invito. Quello di quest'anno sarà un evento speciale per tanti motivi: Elisabetta compie 96 anni, si celebrano i suoi 70 anni al servizio della Corona ed è anche il ritorno alla normalità. L'edizione 2020 e quella 2021, infatti, si sono svolte in forma ridotta a causa della pandemia.

in foto: royal family, Trooping the Colour 2014
in foto: royal family, Trooping the Colour 2014

Trooping the Colour 2022: chi si sarà al balcone quest'anno

Il momento in cui la ropyal family si affaccia al balcone di Buckingham Palace è quello più atteso, del Trooping the Colour. Di anno in anno viene stilata una lista di persone: solo pochi invitati possono stare accanto alla regina, per salutare la folla e assistere al volo degli aerei della RAF. Quest’anno (il 2 giugno) saranno al fianco di Elisabetta II i duchi di Cambridge coi loro tre bambini: William e Kate, dunque, parteciperanno assieme ai piccoli royal babies Charlotte, Louis e George. Saranno presenti anche il principe Carlo con la moglie Camilla, Sophie ed Edoardo Wessex coi relativi figli, la principessa Anna col marito, i duchi di Kent e Gloucester con le rispettive mogli e infine la principessa Alexandra (cugina di Elisabetta).

in foto: royal family, Trooping the Colour 2016
in foto: royal family, Trooping the Colour 2016

I grandi assenti dell'edizione 2022

Non saranno sul balcone Eugenia e Beatrice di York e nemmeno il principe Andrea né Harry e Meghan. Il figlio della sovrana (coinvolto nello scandalo Epstein) è ancora al centro di spiacevoli vicende mediatiche e giudiziarie, che hanno fatto crollare la sua popolarità agli occhi dell’opinione pubblica. I secondi ormai non fanno più parte dei working royals, ovvero i membri della famiglia che lavorano attivamente per la Corona: si sono "dimessi" dal loro suolo. La Megxit ha segnato la loro uscita di scena.

in foto: Harry e Meghan, Trooping the Colour 2018
in foto: Harry e Meghan, Trooping the Colour 2018

I due hanno preferito proseguire le loro vite in modo autonomo e indipendente, senza vincoli con i Royals. I Sussex saranno ugualmente a Londra in quei giorni, secondo la Cnn: pur senza affacciarsi al balcone, si godranno il Trooping the Colour in modo più discreto e festeggeranno Elisabetta in modo privato, portando a Londra anche i piccoli Archie e Lilibet. Per la secondogenita, nata in California il 4 giugno dell'anno scorso, sarà la prima volta a Londra.

32 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni