Sfilate Autunno/Inverno 2022-23
24 Febbraio 2022
20:08

Da Emporio Armani a Moschino, il meglio del secondo giorno di sfilate alla Milano Fashion Week

Tra i protagonisti della seconda giornata di Milano Fashion Week ci sono Prada, Emporio Armani e Versace: ecco i momenti cult e i look che faranno tendenza il prossimo inverno.
A cura di Beatrice Manca
Prada
Prada
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sfilate Autunno/Inverno 2022-23

La Milano Fashion Week è entrata nel vivo ed è tornata ai fasti "pre Covid" tra sfilate in presenza, party e ospiti vip. Il secondo giorno di sfilate, giovedì 24 gennaio, si è aperto con la notizia dell'attacco russo in Ucraina e la minaccia della guerra. L'attualità è arrivata anche alla Settimana della Moda: fuori dalla sfilata di Prada un gruppo di influencer ha mostrato le bandiere dell'Ucraina in segno di solidarietà. Intanto però le sfilate proseguono e in passerella si delineano le tendenze del prossimo inverno. Da Sunnei a Prada, fino a Emporio Armani e Versace, ecco i momenti migliori della giornata e i look che faranno tendenza.

1 La sfilata "di corsa" di Sunnei

Il brand Sunnei ha presentato la collezione Autunno/Inverno 22-23 con l'ironia che lo contraddistingue: modelli e modelle correvano per le strade, mentre il pubblico riprendeva con i cellulari. Gli abiti di Sunnei sono pensati per chi va sempre di corsa, per la vita quotidiana: i colori vitaminici accendono look monocromo che mescolano capi sartoriali e tessuti tecnici. Che sia una riflessione sulle nostre vite, sempre di fretta?

Sunnei Autunno/Inverno 2022–23
Sunnei Autunno/Inverno 2022–23

2 Il minimalismo chic di Prada

Tra i grandi eventi della seconda giornata c'è sicuramente la sfilata Autunno/Inverno 2022-23 di Prada: la collezione disegnata a quattro mani da Miuccia Prada e Raf Simons ci riporta alle linee pulite anni Novanta tra longuette, abiti in maglia scivolati e cappotti dall'aria severa. Il look che farà tendenza? Sicuramente la canottiera bianca abbinata alla gonna a tubino: semplice e rigoroso, ma impreziosito da piume e cristalli.

Prada
Prada

3 Il nuovo sartoriale di MM6 Maison Margiela

Maison Margiela rielabora i codici sartoriali in nuove chiavi, contemporanee e underground. In una sfilata al buio, illuminata solo dalle torce del pubblico, sfilano giacche doppiopetto e cappotti lunghi fino a terra, accostati a sneakers futuristiche, giacche in pelle e t-shirt con applicazioni. Il total black predomina, con qualche concessione al rosa tenue e al ceruleo. I modelli reinterpretano il mito di Adamo ed Eva con guanti e foulard pitonati (e spunta anche un top-serpente effetto peluche)

MM6 Maison Margiela
MM6 Maison Margiela

4 Il maxipull di Emporio Armani

Emporio Armani torna con una collezione frizzante e colorata, dalle linee vagamente anni Sessanta: giacche in velluto dai colori pastello, morbide tute e minidress con grafismi multicolor. Il pezzo cult? Sicuramente il maxipull colorato da abbinare alla minigonna.

Emporio Armani
Emporio Armani

5 Gli abiti-salotto di Moschino

Di Moschino tutto si può dire tranne che sia scontato: la collezione Autunno/Inverno 2022-23 ci porta in un salotto dell'Ottocento dove lampadari, tappezzerie e argenteria prendono vita. Gli abiti dalle linee classiche hanno orologi a pendolo incorporati o la forma di poltrone rococò, i paralumi diventano cappelli e gli orecchini sono lampadari di cristallo. Chiavi e serrature sono un elemento ricorrente della collezione: scommettiamo che li rivedremo sul red carpet?

Moschino
Moschino
146 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni