10 Febbraio 2022
8:23

Gucci Giardino 25, apre il primo cocktail bar della Maison

Gucci Giardino 25 è la nuova proposta con cui la Maison diretta da Alessandro Michele prosegue la sua espansione nel mondo food&wine. Il café & cocktail bar aprirà le sue porte al pubblico il 14 febbraio.
A cura di Giusy Dente

Quale migliore occasione del giorno di San Valentino per inaugurare il nuovo café & cocktail bar firmato Gucci. Giardino 25, in Piazza della Signoria a Firenze, aprirà le sue porte al pubblico proprio il 14 febbraio, dopo diversi rinvii dovuti alla pandemia. Questo spazio, pensato e ideato dal direttore creativo Alessandro Michele, va ad ampliare la proposta del Gucci Garden, nato quattro anni fa, dove trova posto anche la Gucci Osteria. Già dal nome si evince il legame tra i due magici luoghi, ma al nuovo locale Michele ha aggiunto un tocco più personale, includendo il numero 25, a lui particolarmente caro e non a caso ricorrente nelle sue creazioni. Il café & cocktail bar prende il posto di uno storico negozio di fiori (gestito dalla fioraia Maurizia Venturi) mantenendone i colori e i profumi e combinandoli ai codici artistici sia del contesto fiorentino che della Maison.

in foto: Gucci Giardino 25
in foto: Gucci Giardino 25

Dentro Giardino 25

Un po' bottega toscana un po' bistrot francese: Giardino 25 è un luogo accogliente e assieme misterioso, dove respirare l'aria di un ambiente caldo e raffinato, per sentirsi a casa. Travi in legno, illuminazione a soffitto, decorazioni floreali, colori neutri sui pannelli e marmo lucido per il bancone, divani e sedie rivestiti in blu pavone, parquet: lo stile richiama la fine del Settecento, curato nei minimi dettagli per restituire al cliente un'esperienza piacevole di relax e bellezza.

in foto: Gucci Giardino 25
in foto: Gucci Giardino 25

Il menu di Giardino 25

Che si tratti di eventi serali o di intrattenimento diurno, l'offerta del locale è adatta a qualunque esigenza, sempre affidandosi ai prodotti stagionali della campagna toscana. La cucina infatti è aperta tutto il giorno da colazione a cena e spazia dai piatti tipici della tradizione italiana alle creazioni di respiro più internazionale e moderno, che guardano al mondo orientale. La guida del bar è affidata alla bartender umbra Martina Bonci, che ha incluso nelle proposte del menu anche un cocktail per omaggiare la famiglia Gucci: l'ha chiamato 1921, l'anno della fondazione della Maison.

in foto: Gucci Giardino 25
in foto: Gucci Giardino 25

Spazio dunque alla pasticceria italiana, alla tradizione culinaria italiana e internazionale, ai grandi classici e alle rivisitazioni moderne, passando dalla caffetteria alla mixology. L'ambiente è intimo e rilassante, perfetto per godere dei piaceri culinari, senza tralasciare l'aspetto estetico, perché anche l'occhio vuole la sua parte.

A Milano si trova il cocktail bar più piccolo al mondo
A Milano si trova il cocktail bar più piccolo al mondo
È  morto Giorgio Gucci, addio all'imprenditore che ha reso la Maison internazionale
È morto Giorgio Gucci, addio all'imprenditore che ha reso la Maison internazionale
L'aereo d'epoca diventa un cocktail bar a tema retrò
L'aereo d'epoca diventa un cocktail bar a tema retrò
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni