105 CONDIVISIONI
21 Febbraio 2022
12:00

Giorgio Armani apre a Milano il più grande Armani Exchange d’Europa: cosa aspettarsi dal nuovo store

Giorgio Armani apre a Milano il primo negozio A|X Armani Exchange d’Italia e il più grande in Europa. Vi sveliamo alcuni dettagli nel nuovo store.
A cura di Clara Salzano
105 CONDIVISIONI
Giorgio Armani apre a Milano il più grande Armani Exchange d’Europa
Giorgio Armani apre a Milano il più grande Armani Exchange d’Europa

Due grandi iniziali luminose, A e X, brillano sulla facciata di uno storico palazzo di Giò Ponti all'angolo di Corso Vittorio Emanuele II, non lontano da piazza San Babila. È il nuovo store A|X Armani Exchange voluto da Giorgio Armani a Milano. Si tratta del primo negozio in Italia del marchio lanciato a New York nel 1991. Il nuovo store A|X è inoltre il più grande d’Europa: “Ogni progetto che riguarda Milano, per me, ha un significato speciale. Il mio mondo non ha confini, ma il suo centro è qui", ha dichiarato Giorgio Amani.

Un’immagine dell’interno di Armani Exchange aMilano
Un’immagine dell’interno di Armani Exchange aMilano

Come è fatto il nuovo Armani Exchange di Milano

Il nuovo store A|X Armani Exchange di Milano si sviluppa su una superficie di circa 480 metri quadri, distribuiti su due livelli. Concepito come uno store democratico e inclusivo, la sua creazione è stata preceduta da una selezione pubblica che ha visto lo slogan "I need you" protagonista di una campagna social in tutta Milano.

Il primo store A|X Armani Exchange in Milano
Il primo store A|X Armani Exchange in Milano

L'edificio in cui si inserisce il primo store A|X Armani Exchange d'Italia è uno storico palazzo progettato da Giò Ponti su Corso Vittorio Emanuele II. Il progetto architettonico del team di architetti di Giorgio Armani cerca di integrarsi in modo rispettoso ed essenziale nel contesto. I listelli di rovere sono il leitmotiv dei negozi Armani e all'interno dello store A|X Armani Exchange definiscono lo spazio caratterizzato da un pavimento effetto pietra e il soffitto tecnologico con gli impianti a vista e nastro led nero lungo le pareti.

Gli interni del primo A|X Armani Exchange flagship store d’Italia
Gli interni del primo A|X Armani Exchange flagship store d’Italia

La luce all'interno dello store viene filtrata dai listelli che conferiscono un'atmosfera elegante e rilassante all'interno. Il progetto è stato condotto per ridurre al minimo l’impatto ambientale della struttura dalla scelta dei materiali naturali al sistema di illuminazione con tecnologia LED: "Questa apertura rappresenta un passo importante nella storia del Gruppo Armani e nell’evoluzione di A|X Armani Exchange, la linea nata nel 1991 e da sempre in sintonia con il mondo dei giovani, il più dinamico dei marchi del nostro portfolio", precisa, Giorgio Armani, "Corso Vittorio Emanuele II mi è sembrato il luogo perfetto per l’apertura del primo negozio in Italia: un’arteria il cui potere di richiamo per generazioni diverse di consumatori perdura nel tempo, il cui fascino attira un pubblico eterogeneo per età, provenienza, inclinazioni. L’atemporalità, per me, è importante, così come l’inclusione, che qui si realizza appieno. Sono orgoglioso di questo nuovo spazio, non solo perché è il più grande tra quelli aperti in Europa, ma perché testimonia il dialogo costante con la gente, al quale tengo oggi più che mai”.

105 CONDIVISIONI
Giorgio Armani cancella le sfilate in programma a Milano e Parigi: troppi contagi in Europa
Giorgio Armani cancella le sfilate in programma a Milano e Parigi: troppi contagi in Europa
Perché Giorgio Armani ha usato un gorilla verde per le sfilate milanesi
Perché Giorgio Armani ha usato un gorilla verde per le sfilate milanesi
Giorgio Armani a Milano sfila in silenzio: niente musica in segno di rispetto per l'Ucraina
Giorgio Armani a Milano sfila in silenzio: niente musica in segno di rispetto per l'Ucraina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni