37 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Le acque corpo sono le fragranze dell’estate: perché col caldo sono da preferire ai profumi

Le acqua profumate per il corpo differiscono da eau de parfum e eau de toilette per la concentrazione di essenze all’interno delle composizioni olfattive. Le prime sono perfette d’estate perché più leggere.
A cura di Giusy Dente
37 CONDIVISIONI
Immagine

Nel beautycase dell'estate fanno la loro comparsa prodotti nuovi, che vengono inseriti nella routine quotidiana di cura della pelle, del viso e del corpo. Si prediligono creme idratanti dalla texture meno pesante, gli scrub diventano essenziali per esfoliare la pelle e garantire una perfetta abbronzatura, ovviamente si fa largo uso di protezione solare, per evitare eritemi e rossori durante l'esposizione sotto al sole. L'acqua profumata, con l'arrivo del caldo, diventa la principale alleata: fresca, leggera, è un'ottima sostituta del tradizionale profumo, che d'estate può non essere ben tollerato da tutti.

Che cos'è l'acqua profumata

Le acque profumate sono pensate per essere nebulizzate sul corpo attraverso un flacone spray: ne esistono anche in travel size, così da essere portate sempre con sé e spruzzate in ogni momenti di bisogno, quando serve un boot di energia e una ventata di freschezza. Alcune formulazioni contengono, infatti, anche ingredienti antiossidanti, lenitivi o energizzanti uniti agli oli essenziali. Di solito si usano subito dopo la doccia, ma la loro formulazione estremamente leggera e "acquosa" le rende perfette anche per essere riapplicate più volte nel corso del giorno.

Qual è la differenza tra profumo e acqua profumata

Le acque profumate sono a base di acqua distillata, una bassa percentuale di essenza (dal 3 al 5%) e pochissimo alcol. Si tende a preferirle d'estate e nelle giornate particolarmente calde, perché più leggere sulla pelle e dal profumo meno intenso, ma ugualmente persistente. I profumi troppo forti, infatti, possono risultare quasi fastidiosi, con le alte temperature e la sudorazione più abbondante. L'eau de toilette è composta da oli essenziali per il 4%-8% e per l'80% e l'85% di alcol, uniti ad acqua. Le quantità salgono ulteriormente per l'eau de parfum, dove troviamo tra l'8% e il 15% di oli essenziali, alcol per l’80%-85% e ancora meno acqua. La formulazione dell'acqua profumata la rende adatta anche per essere spruzzata su tessuti e vestiti, con accortezza su quelli chiari e delicati.

37 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views