1 Gennaio 2023
11:00

I tagli genderless da provare: dal mullet al bowl cut

Tra le ultime tendenze ci sono i tagli di capelli ultra versatili e genderless, in grado di valorizzare sia l’uomo che la donna, adattandosi perfettamente a chi li indossa.
A cura di Federica Ambrogio

Chi l'ha deciso che un taglio di capelli può definire un genere? Siamo stati abituati per molto tempo a suddividere i tagli da uomo e da donna in base alle loro caratteristiche, ma esistono invece dei tagli genderless in grado di valorizzare sia i volti maschili che femminili, senza nessuna distinzione. Tagli sbarazzini, dai più corti come il buzz cut a quelli più lunghi come il mullet, portati indistintamente da uomini e da donne. Ecco 10 look unisex da cui prendere ispirazione!

Mullet

Il mullet è uno dei tagli di capelli più amati degli ultimi anni. Di Ispirazione anni '80, sbarazzino e versatile, è stato indossato indistintamente da uomini e da donna. Celebre quello indossato da Úrsula Corberó, uno dei più copiati. Il mullet è caratterizzato da capelli lunghi sulla nuca e lunghezze invece più corte davanti e sopra la testa. C'è chi lo porta cortissimo e chi invece preferisce la versione extra long. Generalmente è portato con uno styling spettinato ad hoc, ma c'è anche chi osa con l'effetto bagnato.

Bowl Cut

Il taglio "a scodella" è un altro dei tagli genderless amatissimo sia da uomini che da donne. C'è chi l' porta geometrico e preciso con un taglio netto e super dettagliato, chi gioca con linee grafiche che creano movimento e chi ancora lo porta con il capello riccio naturale.

Il bowl cut della collezione Elise di Elise Antoine
Il bowl cut della collezione Elise di Elise Antoine

Buzz cut

Cortissimo, da portate anche con colori pop e vivaci: il buzz cut è un taglio caratterizzato dalla sua lunghezza XS, quasi rasato. Lo hanno indossato attori come Aron Piper ma anche modelle come Cara Delevingne: richiede pochissima manutenzione a casa perchè non ha bisogno di cure particolari data la sua (non) lunghezza, ma è necessario riprendere il taglio molto spesso per averlo sempre impeccabile.

Pixie cut

Uno dei tagli più amati di sempre: il pixie cut rende protagonista il ciuffo frontale maxi, linee mosse e sbarazzine, da portare liscio o pettinato all'indietro o ancora con un movimento morbido e naturalissimo.  Il genere femminile solitamente lo porta con uno styling ordinato e preciso, mentre l'uomo lo preferisce spettinato e più naturale.

Elise di Elise di Elise Antoine
Elise di Elise di Elise Antoine
Mixie cut: il nuovo taglio di capelli no gender e trendy che unisce pixie e mullet
Mixie cut: il nuovo taglio di capelli no gender e trendy che unisce pixie e mullet
Mullet cut, il segreto per far ricrescere i capelli ed evitare l'effetto
Mullet cut, il segreto per far ricrescere i capelli ed evitare l'effetto "fungo"
I tagli di tendenza per i capelli bianchi, dal mullet al bob
I tagli di tendenza per i capelli bianchi, dal mullet al bob
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni