36 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Monte-Carlo Masters di tennis

Sprazzi del miglior Musetti a Montecarlo: Kecmanovic battuto, ora la sfida tra amici con Nardi

Musetti batte Kecmanovic nel primo turno del Masters 1000 di Montecarlo. Prestazione super per il tennista italiano che ora sfiderà Luca Nardi.
A cura di Marco Beltrami
36 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Tre su tre per i tennisti italiani oggi nel tabellone di Montecarlo. Dopo Sonego e Nardi, anche Lorenzo Musetti si è qualificato per il secondo turno del Masters 1000 del Principato. Un successo prezioso per il morale, quello ottenuto dal numero 21 del ranking ATP contro il 34° giocatore al mondo Kecmanovic con il risultato di 7-6, 6-0.

Già perché nella prima parte del 2023 Lorenzo ha trovato qualche difficoltà di troppo, come confermato anche dall'unica vittoria nelle ultime sette partite giocate. E invece contro il serbo reduce dalla finale persa contro Ruud all'Estoril, Musetti è stato bravo a tenere botta. Soprattutto nel primo set in cui l'equilibrio è stato totale e anzi forse è stato Kecmanovic a far vedere le cose migliori. Questo però fino al tie-break quando il carrarino è salito in cattedra, sfoderando anche alcuni dei "suoi" colpi.

Nel secondo set non c'è stata storia, con Kecmanovic letteralmente crollato. Grandi meriti di Musetti che lo ha sfiancato, costringendolo di fatto a cedere. 6-0 e partita chiusa in pochi minuti, per un Lorenzo che a sprazzi ha fatto vedere il suo miglior tennis. Urlo liberatorio a fine match per l'atleta italiano, che si è tolto un peso consapevole delle difficoltà che poteva riservare inizialmente l'incontro.

Si chiude così un'ottima giornata per i tennisti italiani. Musetti nel secondo turno del Masters 1000 di Montecarlo affronterà un altro italiano, ovvero Luca Nardi. I due sono amici, e hanno condiviso il campo da avversari in un'unica occasione nel circuito futures a Santa Margherita di Pula. In quell'occasione ad imporsi fu il pesarese, anche se da allora le carriere dei due hanno preso una piega diversa. Musetti parte favorito, con il vincente di questo confronto che potrebbe vedersela contro il pericolo numero 1 Novak Djokovic. Un avversario a dir poco ostico.

36 CONDIVISIONI
111 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views