5 Maggio 2022
19:01

Sinner travolto da Auger-Aliassime a Madrid: testa a Roma ora per Jannik

Un Auger-Aliassime dominante, ha concesso le briciole a Jannik Sinner battuto con un perentorio 6-1, 6-2. Dopo Musetti ko anche l’ultimo azzurro a Madrid.
A cura di Marco Beltrami

Jannik Sinner è stato letteralmente travolto da Felix Auger-Aliassime nel mach valido per gli ottavi di finale del Masters 1000 di Madrid. Una prova eccezionale quella del canadese numero 10 del mondo che ha concesso le briciole all'azzurro distaccato di sole due posizioni nel ranking ATP. Non c'è stata di fatto mai partita, con Auger che si è imposto 6-1, 6-2 ed è apparso sempre in totale controllo della partita. Ora Sinner avrà a disposizione poco tempo per recuperare fiducia, visto che alle porte c'è il Masters 1000 di Roma.

La prima sfida in carriera tra i due giovani talenti tra i quali c’è un anno di differenza si è rivelata sin da subito complicata per Sinner. Nel braccio di ferro da fondo con poche variazioni, il canadese ha avuto vita facile, sfondando in più di un’occasione soprattutto con il dritto. A proposito di dritto, è stato questo il colpo che oggi ha dato meno garanzie a Jannik. Auger-Aliassime in grande spolvero ha piazzato un doppio break nel primo set che gli ha permesso di chiudere con un 6-1 pesantissimo. Non il solito Sinner, anche grazie alla pressione dell’avversario implacabile in ogni occasione in cui ha potuto mettere i piedi in campo.

La sintesi della giornata del giocatore italiano è stata garantita dal primo game del secondo set, quando con sette errori gratuiti complessivi ha agevolato il compito di Auger. Poca partita anche in questo parziale, con Sinner che ha provato timidamente a caricarsi, senza però riuscire a trovare contromisure al gioco aggressivo dell'avversario assolutamente superiore. 6-2 e titoli di coda per una delle giornate più difficili della carriera di Jannik letteralmente travolto dal giocatore canadese. Quest'ultimo ora se la vedrà con Alexander Zverev che a sua volta ha avuto la meglio di Lorenzo Musetti, costretto al ritiro da un infortunio muscolare. E ora testa a Roma per Jannik dove sarà il primo giocatore italiano in tabellone, alla luce dell'assenza di Berrettini. L'imperativo è quello di arrivare il più lontano possibile, anche per cancellare la delusione di questa brutta sconfitta.

Chi è Darren Cahill, il supercoach di Jannik Sinner specialista dei numeri uno
Chi è Darren Cahill, il supercoach di Jannik Sinner specialista dei numeri uno
Sinner-Wawrinka a Wimbledon 2022, a che ora gioca e dove vederla: Jannik all'esordio nel torneo di tennis
Sinner-Wawrinka a Wimbledon 2022, a che ora gioca e dove vederla: Jannik all'esordio nel torneo di tennis
Sinner-Paul oggi all’ATP Eastbourne, a che ora gioca e dove vederla in diretta tv
Sinner-Paul oggi all’ATP Eastbourne, a che ora gioca e dove vederla in diretta tv
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni