ATP Finals Torino 2021: news sul torneo di tennis
17 Novembre 2021
8:05

Sinner si qualifica per le semifinali di ATP Finals 2021 se… regolamento, risultati e combinazioni

Quante possibilità ha Sinner di qualificarsi per la semifinale delle Atp Finals? Cosa dice il regolamento e qual è la combinazione di risultati ottimale? Ecco cosa può accadere.
A cura di Maurizio De Santis
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
ATP Finals Torino 2021: news sul torneo di tennis

I riflettori sul campo indoor in cemento di Torino erano puntati tutti su Jannik Sinner. Nel tabellone delle Atp Finals 2021 era entrato dalla porta di servizio per l'infortunio di Matteo Berrettini: da riserva del collega tennista italiano è passato al ruolo di protagonista assoluto che adesso sogna l'impresa doppia, qualificarsi per la semifinale e salire ancora di qualche gradino nel Ranking internazionale. Attualmente i due azzurri sono nella top 10: il campione romano è settimo, l'alto-atesino chiude la speciale porzione di classifica ma in base a tesoretto di punti in palio può ambire a un piazzamento migliore se la fortuna (e il talento) lo assistono e Casper Ruud non riesce a spingersi troppo oltre nel torneo.

Il successo all'esordio contro il polacco Hubert Hurkacz (battuto 6-2, 6-2) è solo il punto di partenza di Sinner. Gli ha permesso di vendicare la sconfitta subita al Masters 1000 di Miami e onorare nel migliore dei modi la staffetta forzata con Berrettini al quale ha dedicato il primo acuto mostrando grande umiltà e altrettanta sensibilità. "Questo torneo lo giochiamo per Matteo, lo portiamo nel cuore. È un grandissimo giocatore e una persona incredibile", sono le parole di Sinner pronunciate a caldo, vergate in rosso sullo specchio in onore del suo "idolo".

Cosa dice regolamento delle Atp Finals

Quante possibilità ha Sinner di qualificarsi per la semifinale? Cosa dice il regolamento e qual è la combinazione di risultati ottimale? La situazione le norme aiutano a capire quale sarà l'entità dello sforzo richiesto all'alto-atesino e perché serve un miracolo. L'italiano è subentrato al connazionale e terminerà il girone con sole 2 gare giocate rispetto alle 3 agli avversari inseriti nel Gruppo Rosso (come si evince dalla classifica ufficiale delle Atp Finals). Una condizione che, regole alla mano, lo penalizzerà a parità di vittorie con altri tennisti. Perché corre questo rischio? La ratio della norma è molto semplice: tutelare chi si è qualificato di diritto ed è sceso in campo in tutti i match previsti in calendario rispetto a chi ha goduto del jolly sfruttando la sfortuna altrui (prendendone il posto ma non acquisendone anche il punteggio).

Sinner in semifinale: risultati e combinazioni

In un contesto del genere Sinner non può sperare di arrivare oltre il secondo posto nel girone che annovera anche Daniil Medvedev, Alexander Zverev (autore di una gaffe clamorosa nei confronti dell'italiano) e, solo per la statistica, lo stesso Berrettini. In buona sostanza, per accedere alla semifinale l'azzurro deve vincere anche la prossima partita contro il russo Medvedev (in programma giovedì 18 ottobre) e deve augurarsi che Hurkacz batta Zverev. Con 2 vittorie in tasca rispetto all'unica ottenuta dagli avversari si qualifica l'italiano come secondo del girone, diversamente il successo anche nel secondo incontro verrebbe vanificato dal regolamento sul minor numero di gare giocate. Nello specifico, ecco cosa può accadere in base alla combinazione dei risultati:

  • Sinner si qualifica in semifinale se vince contro Daniil Medvedev e Hubert Hurkacz batte Alexander Zverev.
  • Sinner non si qualifica in semifinale se vince contro Daniil Medvedev e Alexander Zverev batte Hubert Hurkacz. In questo caso il tedesco che ha conquistato 2 vittorie su 3 gare (2/1) passa da regolamento rispetto all'italiano (2/0) che sconta il numero inferiore di match disputati.
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni