2.807 CONDIVISIONI

Sinner ritirato da Parigi Bercy spacca il tennis: “Suoi colleghi vergognosi, è stato uno scempio”

Solo pochi colleghi hanno manifestato solidarietà a Jannik Sinner dopo il caso degli orari scandalosi a Parigi Bercy. Paolo Bertolucci si è lasciato andare ad un vero e proprio sfogo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
2.807 CONDIVISIONI
Immagine

Si parlerà ancora a lungo del ritiro di Jannik Sinner dal torneo di Parigi Bercy e soprattutto delle cause che hanno spinto il tennista italiano al forfait. Lo scandaloso programma delle partite che ha costretto il numero uno d'Italia a giocare fino quasi alle 3 di notte, con il prossimo impegno poi piazzato all'indomani ha sollevato un polverone. In realtà però sono stati pochi i colleghi dell'altoatesino che hanno preso posizione su questa vicenda, chiedendo rispetto maggiore per gli atleti e tirando in ballo anche l'ATP.

Il primo ad esporsi è stato Casper Ruud sui social ("Bravo Atp Tour, bel modo di aiutare uno dei migliori giocatori al mondo a riprendersi ed essere il più pronto possibile quando ha terminato la sua partita precedente alle 2:37 di questa mattina 14,5 ore per recuperare.. è uno scherzo") seguito poi da Wawrinka e da altri addetti ai lavori. A questi si sono aggiunti poi Schwartzman e Hurkacz, troppo poco però per smuovere realmente le acque.

Certo è arrivato un comunicato della PTPA, ovvero l'associazione dei tennisti fondata da Djokovic e Pospisil in contrasto con l'ATP, con la ricostruzione dell'accaduto: "24 ore estremamente impegnative per Jannik Sinner lo hanno portato a ritirarsi dal torneo Rolex Paris Masters a causa della stanchezza derivante dalla partita a tarda notte. È più importante che mai che i giocatori abbiano una voce unificata per affrontare sfide come la pianificazione delle partite".

Quello che è certo però è che alla fine a pagare dazio è stato il tennista italiano che ha spiegato di non poter recuperare la forma necessaria per affrontare De Minaur agli ottavi di finale. Inutile rischiare anche in considerazione dei prossimi attesissimi eventi come le Finals e la Coppa Davis. Una decisione condivisa da molti colleghi, che però non si sono esposti. Le cose infatti sarebbero state molto diverse se tutti i tennisti, soprattutto quelli top avessero fatto fronte comune.

E invece ecco che il programma odierno si è svolto senza sussulti, con Dimitrov e Bublik che hanno anche scherzato sull'orario d'inizio del loro match, che si sarebbe potuto giocare più tardi.

A richiamare tutti alle loro responsabilità ci ha pensato la grande gloria del tennis italiano e attuale commentatore Sky, Paolo Bertolucci. L'ex campionissimo con un tweet molto diretto ha centrato il problema, chiedendo ai colleghi di Sinner di assumersi le loro responsabilità: "Da membro fondatore dell’ATP trovo vergognoso che i giocatori lascino da solo un collega e non si espongano collettivamente contro lo scempio degli orari cui sono sottoposti". D'altronde oggi è capitato a Sinner domani chissà..

2.807 CONDIVISIONI
Anna Falchi attacca Sinner su Sanremo ma commette un clamoroso errore: non conosce il tennis
Anna Falchi attacca Sinner su Sanremo ma commette un clamoroso errore: non conosce il tennis
Berrettini risponde a Sinner, la mano di Jannik è luce nel buio: "Mi è stato molto vicino"
Berrettini risponde a Sinner, la mano di Jannik è luce nel buio: "Mi è stato molto vicino"
Il tennis ha già scoperto il "nuovo Sinner", è Joao Fonseca e la somiglianza è impressionante
Il tennis ha già scoperto il "nuovo Sinner", è Joao Fonseca e la somiglianza è impressionante
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views