502 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Pietrangeli: “Berrettini prima sembrava che giocasse male per colpa di Melissa Satta, ora non so”

Nicola Pietrangeli non si raccapezza sul nuovo momento difficile di Matteo Berrettini: “Ancora non ho capito che cosa abbia, perché prima sembrava che giocasse male per colpa di Melissa Satta, ora non lo so. Aveva una bella fidanzata beato lui”.
A cura di Paolo Fiorenza
502 CONDIVISIONI
Immagine

La risalita di Matteo Berrettini dopo i tanti mesi di stop per infortunio – il 28enne romano è stato fermo dal settembre scorso al marzo di quest'anno – sembrava essere iniziata sotto i migliori auspici con la finale nel challenger di Phoenix e soprattutto la vittoria nel torneo ATP di Marrakech, poi è arrivata la secca sconfitta con Kecmanovic a Montecarlo e il doppio forfait – prima di scendere in campo – a Madrid e Roma. Prima "uno stato influenzale che si è trasformato in tonsillite e febbre" lo ha estromesso dal torneo spagnolo, poi la paura di "farmi male e stare fermo", causa mancanza di allenamento, con "tutti i medicinali presi in questo periodo, causa virus, che non mi portano a essere pronto a giocare tre ore", lo ha fatto cancellare dal Foro Italico. Un nuovo precipitare nei fantasmi del passato su cui si è espresso Nicola Pietrangeli, non riuscendo a trovare una chiave interpretativa dei reali problemi di Berrettini.

"Berrettini io ancora non ho capito che cosa abbia, perché prima sembrava che giocasse male per colpa di Melissa Satta, ora non lo so. Aveva una bella fidanzata beato lui – ha spiegato il 90enne ex campione di tennis, due volte vincitore del Roland Garros, in un'intervista a MOW – Ora non ce l'ha più? E secondo te io non ci dormo stanotte? Dimmi te se all'età mia mi interessa della vita sentimentale di Berrettini, saranno affari suoi. Io perché abbia mollato non lo so, se dice che sta sempre male evidentemente sarà malato".

Matteo Berrettini con Melissa Satta: la relazione è finita da tre mesi
Matteo Berrettini con Melissa Satta: la relazione è finita da tre mesi

"Come lo vedo ora? Semplicemente non lo vedo perché non sta mai in campo. Il perché stia male non lo so perché non faccio il chiromante, ma forse ci saranno anche fattori mentali oltre a quelli fisici. Ho pure detto che se Berrettini si rimettesse almeno all'80% della sua forma sarebbe una squadra vincente, più di fargli questo complimento che devo fare?", ha concluso Pietrangeli, anche lui perplesso sui nuovi problemi dell'ex numero 6 al mondo e finalista di Wimbledon.

Negli ultimi giorni, di Berrettini peraltro si è di nuovo parlato e non per motivi sportivi: dopo la separazione con Melissa Satta, il romano avrebbe preso a frequentare Federica Lelli, ex di Ultimo, con intenzioni serie, visto che la coppia sarebbe pronta ad andare a convivere a casa di lui.

502 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views