Jannik Sinner affronta Alexei Popyrin nel secondo turno del Masters 1000 di Madrid. Sfida intrigante quella che andrà in scena oggi non prima delle 16.15 sul campo in terra rossa del Caja Mágica di Madrid. Il 19enne italiano reduce dal successo su Pella, ritiratosi nel corso del secondo set, se la vedrà con il 21enne australiano che dopo le qualificazioni si è imposto con Struff. Tra Sinner e Popyrin non ci sono precedenti e il confronto mette in palio, oltre ad un premio di circa 37 mila euro, gli ottavi dell’Atp Madrid contro il vincente tra la testa di serie numero 1 Nadal e il giovane connazionale Alcaraz. Ecco tutte le info vedere l'incontro in TV e streaming.

Atp Madrid, dove vedere Sinner-Popyrin in TV e streaming

Sinner-Popyrin sarà trasmessa in TV in esclusiva su Sky. L'incontro valido per i sedicesimi di finale del torneo Atp di Madrid, si potrà seguire non prima delle 16.15 di oggi mercoledì 5 maggio su uno dei due canali dedicati Sky Sport Uno e Sky Sport Arena (201, 204 del satellite, 472, 482 del digitale terrestre). Telecronisti della sfida Paolo Bertolucci ed Elena Pero. Sinner-Popyrin si potrà vedere anche su dispositivi portatili, e computer sfruttando l'app Sky Go. Un'opportunità riservata agli abbonati all'emittente satellitare.

Sinner a Madrid, orario e programma dell'incontro contro Popyrin

Quella tra Jannik Sinner e Alexei Popyrin è una delle sfide dei sedicesimi di finale del Masters 1000 di Madrid di oggi mercoledì 5 maggio. L’incontro è in programma sul campo numero 3, non prima delle 16.15, dopo quelli tra Schwartzman e Karatsev, e Millman ed Evans. Se queste due sfide dovessero protrarsi a lungo allora Sinner-Popyrin potrebbe slittare a più tardi.

La classifica Atp di Sinner e Rublev prima dell'incontro

Jannik Sinner attualmente è il numero 18 della classifica Atp. Ha iniziato il suo percorso a Madrid, in cui è testa di serie numero 14, battendo Pella che dopo aver perso il primo set si è ritirato a causa di un problema fisico. Di fronte avrà l’australiano numero 76, protagonista di un buon momento di forma certificato dalla vittoria su Struff reduce dalla finale di Monaco. Quello attuale è anche il suo best ranking, in un 2021 che lo ha visto anche trionfare per la prima volta in un torneo del circuito Atp, a Singapore.