228 CONDIVISIONI

Alcaraz alla Corrida, gli animalisti non perdonano: “Sei davvero tu? È disgustoso”

Carlos Alcaraz bersagliato di critiche in Spagna per aver assistito ad una corrida. Gli animalisti non perdonano.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
228 CONDIVISIONI
Immagine

Tutti pazzi per Carlos Alcaraz in Spagna? Non proprio. Il tennista spagnolo che nei cuori degli appassionati iberici ha raccolto l'eredità sportiva di Rafa Nadal (per il quale i tempi di recupero sembrano essere un'incognita), ha fatto arrabbiare gli animalisti che si sono scagliati contro di lui sui social e non solo.

Negli ultimi giorni infatti il giocatore che ha perso la vetta della classifica ATP a favore di Djokovic, trionfatore agli US Open, ha fatto molto discutere per la sua presenza sugli spalti di una popolare corrida. Alcaraz è tornato in Spagna per godersi un po' di meritato riposo dopo la sconfitta americana contro Medvedev e ricaricare le energie in vista delle Finals, ultimo impegno stagionale.

Carlitos che ha rinunciato alla Coppa Davis (con la sua assenza che si è rivelata pesante per la Spagna), ha cilolto l'occasione per presenziare alla celebre Fiera di Murcia. Il campione di casa oltre a visitare gli stand e discutere amabilmente con addetti ai lavori, e tifosi ha deciso di assistere alla tradizionale Corrida allo stadio La Condomina con il torero Pepin Liria e l’ex allenatore della nazionale di calcio José Antonio Camacho di Sebastián Castella

Una scelta discutibile che ha fatto infuriare gli animalisti. La foto di Carlos che entusiasta assiste all'evento ha scatenato le proteste dell'organizzazione per la protezione degli animali ed è stata condivisa dall'organizzazione per la protezione degli animali PETA indignata.

Queste le parole di accompagnamento al post contro il tennista: "Carlos Alcaraz, la corrida è tortura, non cultura. Non c’è niente di divertente nell’accoltellare e torturare gli animali. La maggior parte dei giovani spagnoli rifiuta la corrida in quanto è uno sport sanguinario. Per favore, non sostenete la corrida e impegnatevi a non aspettare mai più un'altra corrida".

Tantissimi i commenti negativi a criticare il comportamento di Carlos Alcaraz.  "Sostieni davvero l'omicidio di creature innocenti? Questa è davvero una tua foto alla macellazione di tori?" e poi "Carlos è così disgustoso".

228 CONDIVISIONI
Il fratello di Alcaraz a 12 anni è già un portento: il dritto di Jaime è impressionante
Il fratello di Alcaraz a 12 anni è già un portento: il dritto di Jaime è impressionante
Djokovic e Alcaraz si inchinano a Sinner trionfatore degli Australian Open: messaggi bellissimi
Djokovic e Alcaraz si inchinano a Sinner trionfatore degli Australian Open: messaggi bellissimi
Carlos Alcaraz mostro di umiltà: dopo l'allenamento pulisce il campo da tennis per chi verrà
Carlos Alcaraz mostro di umiltà: dopo l'allenamento pulisce il campo da tennis per chi verrà
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni